Stadio di Parma: ripartono mercoledì 11 gennaio gli incontri del percorso partecipativo

7

Disponibili sul sito i nuovi materiali di approfondimento relativi al Dossier di Progetto

PARMA – Dalla mobilità alla copertura degli spalti, dall’inserimento nel contesto urbano all’abbattimento delle barriere architettoniche. Sono già disponibili sul sito del percorso partecipativo, nella sezione Il Progetto, i nuovi materiali di approfondimento relativi ai principali temi inerenti il nuovo stadio di Parma.
Dopo aver presentato il Dossier di progetto e aver avviato un confronto con la cittadinanza, il percorso partecipativo relativo al nuovo stadio si appresta ad approfondire e discutere i temi connessi alla proposta progettuale negli incontri pubblici tematici (Auditorium di Palazzo del Governatore, ore 20.30) e nei tavoli di approfondimento (Auditorium di Palazzo del Governatore, ore 18.00) dell’11, 17 e 19 gennaio.

I prossimi incontri pubblici saranno dedicati rispettivamente all’inserimento nel tessuto urbano e sociale del Progetto, alla sostenibilità ambientale e alla apertura alla comunità. Negli stessi giorni si svolgeranno i tavoli di approfondimento con stakeholder di riferimento quali associazioni del mondo della sostenibilità ambientale ed economica, dell’inclusione e sostenibilità sociale e associazioni del mondo sportivo. Il calendario completo degli incontri è disponibile sul sito del percorso partecipativo nella sezione PARTECIPA!.

Tutte le informazioni sul percorso partecipativo e i materiali utilizzati durante gli incontri sono disponibili sul sito stadiodiparma.it, attraverso il quale sarà anche possibile raccogliere i contributi dei cittadini, che saranno resi pubblici e consultabili. Tutti gli incontri potranno essere seguiti online sulla pagina Facebook del progetto @stadiodiparma, appositamente dedicata. Il coordinatore di progetto sarà raggiungibile al contatto email coordinamento@stadiodiparma.it per fornire chiarimenti sul percorso metodologico adottato e fornire informazioni e supporto ai cittadini interessati.