Silvia Casali e Simone Poli di Reggio Emilia menzione speciale al prestigioso Sony World Photography Awards 2017

206

La competizione fotografica del 2017 ha ricevuto oltre 227.000 immagini provenienti da 183 nazioni

Skyscrapers-and-Mountains-Simone-Pioli-LRREGGIO EMILIA – I giudici del Sony World Photography Awards 2017 hanno premiato i lavori dei fotografi reggiani Simone Pioli e Silvia Casali con una menzione speciale per le immagini dal titolo “Skyscrapers and Mountains” di Simone Pioli e “Turban Child” di Silvia Casali, riconosciute tra le migliori 50 fotografie nella categoria Viaggi (Simone Pioli) e Cultura (Silvia Casali) della Sezione Open del concorso.
Quest’anno oltre 227.000 immagini provenienti da 183 Paesi di tutto il mondo sono state giudicate da una giuria di esperti internazionali. Simone Pioli, di Reggio Emilia e Silvia Casali, di Scandiano (RE) rientrano nelle menzioni speciali della sezione Open del concorso e si sono aggiudicati il titolo di Commended Photographer.
Nella sezione Open, i giudici hanno ricercato la miglior immagine per ognuna delle dieci categorie in concorso, premiando le migliori immagini che rappresentano il meglio della fotografia contemporanea.
Simone Pioli è nato a Reggio Emilia nel 1983. Ha iniziato a fotografare nel 2011 con la sua prima fotocamera reflex, una Sony, seguendo i corsi ed entrando a far parte dell’Associazione fotografica Refoto di Reggio Emilia. Appassionato di tutte le arti fotografiche, con particolare preferenza per la fotografia naturalistica, di paesaggio e dell’ambiente.
La sua foto “Skyscrapers and Mountains” è stata scattata ad Aprile 2016 nei pressi del Passo del Tonale (Lombardia, Italia). L’immagine mostra l’impatto dei grattacieli costruiti ai piedi delle montagne del Gruppo della Presanella.
Silvia Casali è nata a Scandiano nel 1983. Ha iniziato a fotografare nel 2010 “per caso”. Da quel momento ha scattato fotografie praticamente ogni giorno, utilizzando la sua creatività e sensibilità per trasformare i momenti quotidiani in emozioni visibili, tangibili e durature.
La sua foto “Turban Child” è stata scattata nel marzo 2016 durante una manifestazione religiosa molto importante presso il Gurdwara Singh Sabha, il tempio Sikh a Parma.
Riguardo al concorso Simone Pioli afferma: “Essere menzionati ai Sony World Photography Awards e veder esposto il proprio lavoro alla Somerset House di Londra, fa capire che il tempo passato ad aspettare l’istante giusto è servito a raggiungere questo importante traguardo…ed ora bisogna migliorare ancora per cercare di arrivare ancora più in alto”.
Questo il commento di Silvia Casali: “Sono estremamente felice di questo riconoscimento inaspettato, per il quale non ci sono altre parole che grazie. Mi auguro che questo porti l’attenzione nazionale e internazionale alla comunità Punjab in Emilia che con il sudore e con duro lavoro sostiene una parte così importante della nostra economia, ossia la produzione del Parmigiano Reggiano”
Il vincitore di ogni categoria della Sezione Open sarà annunciato il 28 Marzo, mentre il vincitore dell’intera manifestazione, Sezione Open, sarà annunciato il 20 Aprile in occasione della cerimonia di premiazione a Londra. I premi includono attrezzature fotografiche di ultima generazione a marchio Sony ed un premio di 5000 dollari.
Le fotografie di Simone Pioli e Silvia Casali, le altre foto menzionate e le opere dei finalisti saranno esposte insieme alle opere vincitrici alla mostra “Sony World Photography Awards & Martin Parr – Edizione 2017”, che si terrà a Londra dal 21 aprile al 7 maggio, oltre ad una visibilità a livello globale tramite la pubblicazione sul sito della World Photography Organisation.
Sony World Photography Awards
Il concorso del 2017, indetto dalla World Photography Organisation, rappresenta il 10 ° anniversario dei Sony World Photography Awards ed una collaborazione decennale con il suo sponsor principale, Sony.
Ogni anno i premi riconoscono e premiano il meglio della fotografia contemporanea catturata nel corso dell’ultimo anno ed iscritta alle categorie del concorso suddivise nelle quattro sezioni: Professional, Open, Youth, and Student Focus.
Ognuna delle quattro sezione è giudicata anonimamente da una giuria professionale internazionale, accuratamente selezionata dalla World Photography Organisation. Per la lista completa dei giudici: click here.

Le immagini menzionate e finaliste del concorso sono disponibili per la pubblicazione qui: www.worldphoto.org/press

Per ulteriori dettagli:
Simone Pioli
spumipioli@hotmail.com
Tel. 348 735 89 26

Silvia Casali
+39 3355268011
admin@silviacasali.it

Ufficio Stampa World Photography Organisation
Jill Cotton o Kristine Bjørge,
press@worldphoto.org / +44 (0) 20 7886 3043 / 3049

NOTE
227.596 numero totale di immagini inviate la 2017 Sony World Photography Awards
Competizione Professionisti: 110.270
Competizione Open: 105.692
Sezione giovani: 11.634

Prossimi appuntamenti del Sony World Photography Awards 2017
28 marzo 2017: annuncio dei vincitori dei concorsi Open e Giovani e dei National Award
20 aprile 2017: cerimonia di gala a Londra con assegnazione del titolo di Fotografo dell’anno, premiazione dei vincitori delle categorie Professionisti e del vincitore dei concorsi Open, Giovani e Student Focus
21 aprile – 7 maggio 2017: mostra dei Sony World Photography Awards presso la Somerset House di Londra.

World Photography Organisation
La World Photography Organisation è una fucina di iniziative globali legate al mondo della fotografia. Attiva in 180 Paesi, persegue lo scopo di portare il dibattito sull’arte fotografica a un nuovo livello, celebrando i fotografi più talentuosi e i migliori scatti del pianeta. Le attività della WPO si fondano su relazioni durature intrecciate negli anni con professionisti e aziende partner leader del settore in tutto il mondo. Ricco il calendario di eventi annuali proposti: i Sony World Photography Awards (il maggiore concorso fotografico a livello mondiale che raggiunge il suo decimo anniversario nel 2017), vari incontri e conferenze locali nel corso dell’anno, fiere d’arte e saloni internazionali dedicati alla fotografia, tra cui eventi di particolare spicco a Shanghai e San Francisco.

Sony Corporation
Sony Corporation è un’azienda leader nella produzione di apparecchiature audio, video, imaging, gaming e di Information & Communications Technology destinate al mercato consumer, alle aziende e ai professionisti. Grazie alle divisioni
musica, cinema, computer entertainment e online, Sony si posiziona a pieno titolo quale azienda di elettronica e di intrattenimento leader a livello mondiale. Sony ha registrato un fatturato consolidato di circa 72 miliardi di
dollari nell’anno fiscale chiuso al 31 marzo 2016.
Per ulteriori informazioni relative a Sony è possibile visitare il sito http://www.sony.net.

Biografia Simone Pioli

Classe 1983, nato a Reggio Emilia, laureato in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio. Inizia a fotografare nel 2011 con l’acquisto della sua prima macchina fotografica reflex digitale ed aver seguito i corsi dell’Associazione fotografica Refoto; associazione di cui tuttora è membro.
Ha all’attivo diverse mostre fotografiche esposte in occasione dell’evento annuale “Fotografia Europea” di Reggio Emilia e per altri eventi di interesse locale. Le opere esposte sono: “Flussi temporali”, “Giardini Meccanici”, “Sentinelle”e “Life”, differenti lavori fotografici che spaziano tra la fotografia di paesaggio, fotografia astratta e naturalistica (fotografie visiibili sul sito www.refoto.it ricercando l’autore).
Nel corso degli anni ha partecipato a diversi concorsi fotografici con buoni risultati, tra cui: “Maratona fotografica di Soragna 2011” (primo posto nel tema “L’amore in città”), “Maratona fotografica di Casalgrande 2012” (terzo classificato e premio speciale della giuria), “Oltretorrente Photo Marathon 2013” (primo posto per foto nel tema “fuor dal cerchio”), ed infine il concorso via Instagram “MeetMcCurry 2016” nella tappa di Milano.
Fotoamatore esperto appassionato di natura e di montagna, si applica in ogni genere di arte e tecnica fotografica con particolare predilezione per la fotografia naturalistica.

Contatti
Email: spumipioli@hotmail.com
Tel. 348 735 89 26
Facebook   simone.pioli
Instagram   simone_pioli
Sito Refoto con opere Simone Pioli http://www.refoto.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=356:simone-pioli

Silvia Casali Biografia IT

Turban-Child-Silvia Casali-LR“Le nuvole arrivano galleggiando nella mia vita, non più per portare pioggia, bensì per aggiungere colore al cielo dell’alba”
Rabindranath Tagore
Nata e tuttora residente a Scandiano (Reggio Emilia), Silvia ha studiato economia e ora crea progetti di comunicazione online come freelance.
E la fotografia? Silvia non ha mai pensato di diventare una fotografa fino al suo quarantesimo compleanno, nel 2010, quando ha ricevuto in regalo la sua prima macchina fotografica digitale. Da quel momento ha scattato fotografie praticamente ogni giorno, utilizzando la sua creatività e sensibilità per trasformare i momenti quotidiani in emozioni visibili, tangibili e durature.
Silvia ama lo storytelling, tutto nella sua vita e nella sua fotografia ha una storia e emozioni da condividere: dalla più noiosa quotidianità al grande evento sportivo, dall’immigrato illegale che chiede l’elemosina alla pop star sul palco. Le sue fotografie hanno già viaggiato in tutto il mondo grazie al riconoscimento ottenuto in concorsi nazionali e internazionali e grazie anche alla sua passione per la condivisione della bellezza ordinaria sui social media.
“Viaggiare per documentare storie che sono culturalmente e emotivamente distanti, per poi ritornare ed essere capace di vedere il quotidiano da una prospettiva differente. Questo è il mio sogno”

Contatti
admin@silviacasali.it
M. 3355268011
Sito Fotografia: www.imaginando.silviacasali.it
Premi e riconoscimenti: https://imaginando.silviacasali.it/nominations-riconoscimenti-mostre-ii/
Blogfolio: www.silviacasali.it
Social
Instagram @adartee
Twitter @adartee
Linkedin /in/silviacasali
Facebook /silviacasalistorytelling