Si accendono le luci del Natale in città

34

Tornano le luci in Città con “Cervia Accende il Natale” e “MiMa in Wonderland”, nella splendida cornice di “Inverno Vista Mare”

CERVIA (RA) – Cervia e le sue località si preparano a salutare l’anno vecchio e ad accogliere il nuovo anno fra luci sfavillanti, installazioni luminose, tunnel di luci e presepi unici.
A Natale Milano Marittima diventa “MiMa Wonderland”, un vero paese delle meraviglie da vivere in tutta la sua magia, fatto di suggestive decorazioni, giochi di luci e grandi installazioni. Ogni viale o piazza gode di un’illuminazione a tema, unica e meravigliosa: la celebre Rotonda 1° Maggio, nel cuore della città, ospita una corona di luci con grandi decorazioni a spalliera, le centrali via Matteotti e via Gramsci invece vedono alberi decorati con luci d’oro, viale Ravenna accoglie l’installazione di grandi alberi di luce bianca, piazzetta Corsica è dominata da un giardino primaverile tridimensionale di fiori luminosi, viale Romagna infine, viene addolcita con brillanti caramelle colorate. Ad impreziosire questo “Paese delle meraviglie” anche due imponenti renne luminose, un grande albero di natale e uno speciale progetto artistico, a cura degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera per il centenario della località, che vede la proiezione di una natività sulla scenografica facciata della chiesa Stella Maris.
“Cervia accende il Natale”, non è solo un hashtag, ma la parola d’ordine per il borgo storico. Dove le luci dei negozi si fondo con quelle del Natale, offrendo una opportunità di svago e shopping immersi nella spettacolarità del Natale.
Il centro di Cervia è ravvivato da luci calde, che ben sia sposano con i colori caratteristici del borgo cittadino. Gli addobbi si spingono da viale Roma fino al lungomare e Borgomarina. Giganti strutture luminose, e alberi decorati di luci si snodano lungo il percorso, fino ad arrivare alle vele caratteristiche della araldica marinara, tipiche cervesi. Sul porto canale il presepe sull’acqua situato su una burchiella storica segna l’ingresso al vecchio Corso dei Pescatori, famoso oggi per i suoi ristoranti, dove vi erano le antiche case dei pescatori.
Mentre al centro della settecentesca piazza Garibaldi scintilla il luminoso albero di Natale, che quest’anno è stato donato dal Comune di Pinzolo- Madonna di Campiglio alla città. L’abete rosso come sempre fa parte dei tagli selettivi che avvengono nell’ambito di rimboschimenti e coltivazioni realizzate con criteri di ecosostenibilità. Attorno verrà sviluppata nelle prossime settimane una cartolina verde, con sculture e oggetti d’arredo, unica nel suo genere.
A Pinarella i viali di accesso e Piazza Premi Nobel verranno colorate da luminarie dai colori caldi, mette Babbo Natale e la Befana consegneranno a Tagliata panettone e spumante a tutti gli over 80, e un regalo a tutti i bambini, per non rinunciare alle tradizioni del Natale.
Un allestimento dall’atmosfera magica che la città ha voluto fortemente nonostante le difficoltà e la necessità di adeguarsi ai DPCM governativi, questo perché l’ospitalità a Cervia è uno stile di vita, a Natale come tutto l’anno, ma in questo periodo dell’anno con la magia del grande spettacolo delle luminarie invernali.