Settimana europea della mobilità, le iniziative dal 17 al 19 settembre

6

BOLOGNA – Proseguono le iniziative per la Settimana Europea della Mobilità a Bologna e nel territorio metropolitano. Sabato 17 settembre Piazza Lucio Dalla si trasformerà nella Piazza della mobilità e sarà al centro del Bike Pride edizione Bicipolitana, la grande pedalata che torna ad animare le vie di Bologna per celebrare la festa della Bicipolitana.

Il programma della Settimana Europea della Mobilità è organizzato da Comune, Città metropolitana di Bologna e Fondazione per l’Innovazione Urbana nell’ambito del Progetto Life Prepair.
Qui tutte le iniziative: https://www.comune.bologna.it/notizie/settimana-europea-mobilita-2022

Questo il programma da sabato 17 a lunedì 19 settembre.

Sabato 17 settembre

Cicloletture e ciclofficina: secondo appuntamento
Dalle 10 alle 12
Dove: Giardino Francesco Lorusso, davanti alla Biblioteca Borges
Letteratura per l’infanzia e mobilità sostenibile si incrociano in questo appuntamento che affianca il servizio di ciclofficina, organizzato dal Portierato di Comunità del Quartiere Porto-Saragozza e gestito da Piazza Grande, e le letture per bambine e bambini, dedicate alla fascia di età 4-10 anni e curate dalla Biblioteca Jorge Luis Borges del Comune di Bologna. L’inizio delle letture è alle ore 11 e, grazie alla collaborazione di Libera Bologna, si potrà fare merenda insieme con i prodotti di Libera terra. Per l’occasione sarà allestito un piccolo mercatino di libri usati.
A cura di Piazza Grande e Biblioteca Borges in collaborazione con Libera Bologna e con la Fondazione per l’Innovazione Urbana, nell’ambito del progetto Bologna Attiva.

Gara dei mezzi di trasporto
Partenza alle 9.30
Dove: partenza da Largo Lercaro all’ingresso del parco Lunetta Gamberini; arrivo alla “Piazza della mobilità”, in Piazza Lucio Dalla.
Qual è il mezzo più veloce per gli spostamenti in città? Calcoliamo il tempo impiegato per uno spostamento tipo (casa/ lavoro) confrontando alcuni mezzi: bicicletta, e-bike, auto e motorino. All’arrivo in Piazza della mobilità, parcheggiati i diversi mezzi, scopriremo la classifica!
A cura di FIAB Bologna – Monte Sole Bike Group

La retta è per chi ha fretta vol. 1 – 2° edizione, Monzuno
Itinerario a piedi tra cultura, natura e musica
Dalle 10 alle 20.30
Incontro e arrivo: Municipio di Monzuno, via Felice Casaglia 4
Cosa c’è fuori dalla via degli Dei? Sentieri, boschi, ruscelli, borghi, buon cibo montanaro e tanta musica.
In questo viaggio multisensoriale tra natura e sonorità colte e popolari, cammineremo a passo di danza con la guida ed educatrice ambientale Eugenia Marzi della Coop Madreselva e il fantastico duo musicale Fragole e Tempesta e la loro musica popolare della montagna. Ad accoglierci saranno i grandi compositori europei eseguiti dalla pianista francese Sophie Vallauri. Puoi trovare più informazioni e iscriverti qui
A cura di: Fragole e Tempesta, Comune di Monzuno, Cooperativa Madreselva, Rifugio Acatù, Studi Savena Setta e Sambro, Le Mucche di Guglielmo, Fondazione per lo Sport Silvia Parente. All’interno del Festival IT.A.CÀ

Trekking urbano lungo il Navile
Dalle 8 alle 11
Dove: partenza da Biblioteca Corticella Luigi Fabbri, via Massimo Gorki 14
Trekking urbano lungo il Canale Navile accompagnato da Mauro Tolomelli, dell’associazione Il Nostro Navile, che racconterà la storia del canale nel tratto attraversato, dal Sostegno fino al Battiferro.
Puoi approfondire con la bibliografia dedicata al cammino.
Informazioni e iscrizioni alla Biblioteca Corticella – Luigi Fabbri: telefono: 0512195530 e email: bibliotecacorticella@comune.bologna.it
A cura di Biblioteca Luigi Spina e Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti

Piazza della mobilità

Dalle 10 alle 20
Dove: Piazza Lucio Dalla
Istituzioni, associazioni e aziende racconteranno i loro progetti e servizi e organizzeranno tante attività per promuovere la mobilità sostenibile

Pedalo in sicurezza
Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17
Percorso ciclabile ludico-didattico per bambini dai 4 agli 11 anni: simulazione di incroci, rotatorie, attraversamenti pedonali con la corrispondente segnaletica. Bici, caschetti e patentino del ciclista prudente disponibili gratuitamente.
A cura di Polizia Locale di Bologna

L’Edicola con Igor Staglianò
Dalle 11 alle 12
Il giornalista e divulgatore scientifico proporrà e commenterà con il pubblico le notizie più calde della settimana su mobilità e ambiente davanti a un caffè.
A cura di Fondazione per l’Innovazione Urbana, nell’ambito della rassegna “Culturalmente – per la memoria”.

Asta di bici usate a basso costo
Dalle 12 alle 13.30
Particolare vendita di biciclette. In base a estro e simpatia ci si aggiudica il diritto di comprare la bici a un prezzo tra 40 e 70 euro.
A cura di Babele Servizi con il supporto di Fondazione per l’Innovazione Urbana

Gli stand sotto la tettoria

Le istituzioni presentano:

Comune, Città metropolitana, Fondazione per l’Innovazione Urbana
Materiali informativi sui progetti e sui servizi di mobilità sostenibile urbani e metropolitani di Bologna.

eXtraBO
Gli amanti della natura, del trekking e del cicloturismo troveranno mappe, materiali informativi, itinerari e proposte di viaggio per scoprire l’Appennino, la Pianura, l’Area imolese e tutto il verde che circonda Bologna.

La Consulta della Bicicletta e le associazioni presentano:

L’altra Babele e Babele Servizi – La bici impazza in piazza
Marchiatura biciclette: puoi incidere un codice sulla bicicletta associato al tuo codice fiscale e registrato in un database nazionale per avere il certificato di proprietà della bici.
Ciclo riparazione: esperti ciclo-meccanici saranno a disposizione per la manutenzione della tua bici e per piccole riparazioni (accesso libero e gratuito, ti verrà richiesto solo il rimborso per gli eventuali pezzi di ricambio utilizzati).
Denunciare conviene: sconto del 20% sull’acquisto di una bici marchiata presso lo stand a chi presenta la denuncia del furto di una bici
Mercatino bici bimbo: puoi scambiare la tua bici da bambina o bambino con una più adatta dello stesso tipo oppure acquistarne direttamente una.
Noleggio bici: puoi noleggiare una bici per il Bike Pride o per un periodo più lungo.
Ritiro bici usate: puoi donare bici da rottamare di cui intendi disfarti affinché siano riparate e rimesse in circolazione o ne vengano recuperati i pezzi per completare altre bici.
Laboratorio di cicloriparazione: “La ruota, come riparare una foratura per strada”.

FIAB Bologna – Monte Sole Bike Group
Hai sempre desiderato provare una cargo-bike ma non ne hai avuto la possibilità? La nostra sarà a disposizione tutta la giornata per mostrare tutte le potenzialità di questo mezzo di trasporto.
Presentazioen delle attività e le prossime iniziative in bicicletta. Sono aperte le iscrizioni per il 2023 a FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta.

I Pedalalenta – FIAB Castel Maggiore
Informazioni sulla Ciclovia Navile-Mare, sulla futura Ciclovia del Reno e in generale sul cicloturismo in città metropolitana. Alle 11 sarà presente Mauro Tolomelli che presenterà il suo libro sul Canale Navile “Storie nella storia”.

Cinnica
Incontri con i partecipanti alla Consulta per una città amica dell’infanzia e fare due chiacchiere e trovare alcuni materiali tra i quali il Manifesto con le idee portanti sui diritti dei bambini e delle bambine in città. Potrai anche vedere e provare la nuova rastrelliera per passeggini di mammaBo project.

Sportfund fondazione per lo sport e Slow emotion
Informazioni sui progetti e possibilità di provare i vari mezzi adattati a persone con disabilità che saranno a disposizione: due tandem in linea, un tandem affiancato, un triciclo e una handbike.
Sportfund Fondazione per lo Sport Onlus nasce da un’esperienza trentennale in ambito sportivo paralimpico; persegue finalità di solidarietà sociale svolgendo attività nel settore dello sport dilettantistico a favore di persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche , psichiche, economiche, sociali o familiari.
Slow Emotion è una startup bolognese che si occupa di cicloturismo inclusivo attraverso la creazione di itinerari ed esperienze accessibili in grado di soddisfare specifici bisogni e aspirazioni di mobilità e viaggio.

Le aziende presentano:

Tper quale Technical Sponsor e partner della mobilità, presenterà tutte le ultime novità sul trasporto pubblico sempre più integrato, dai nuovi servizi nella mobilità elettrica a una nuova organizzazione del proprio viaggio con l’app Roger, tutto all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione.

Gruppo Hera sarà presente come Technical sponsor dell’iniziativa per presentare i prodotti di mobilità sostenibile abbinati ai servizi energetici.

BIke Pride edizione Bicipolitana
Sabato 17 settembre torna a Bologna il Bike Pride che quest’anno si presenta con un’edizione speciale “Bicipolitana” che partirà da Piazza Lucio Dalla dove convergeranno dalle 15 i cinque gruppi “metropolitani” per unirsi a cicliste e ciclisti cittadini e partire insieme per la parata in bicicletta che attraverserà le strade di Bologna con un percorso ad anello di circa 8 chilometri, che terminerà al punto di partenza, per poi continuare la festa con attività per bambine e bambini, spettacoli, il DJ set a cura di Radio Bruno, media partner dell’evento.

Domenica 18 settembre

Sulla ciclovia del Sole da Bologna a San Giovanni in Persiceto. Escursione giornaliera
Alle 9.30, con partenza da Piazza Maggiore
Escursione giornaliera sulla Ciclovia del Sole da Bologna a San Giovanni in Persiceto. La partenza sarà alle 9.30 da Piazza Maggiore e ci saranno punti di ritrovo lungo il percorso ciclabile all’ingresso della Certosa in via Tolmino e alla stazione di Borgo Panigale. Puoi trovare i dettagli qui
A cura di FIAB Bologna – Monte Sole Bike Group

Paesaggi urbani vol. 1 | Quartiere Savena
Itinerario a piedi, concerto di musica classica popolare, musica e danze della Nuova Guinea
Dalle 10 alle 19
Dove: Villa Paradiso, via Emilia Levante 138
“Vecchie zone rurali accanto alle aree popolari e operaie sorte a partire dagli anni ’50, antiche ville, hub verdi di quartiere in un viaggio urbanistico-sociale attraverso corridoi ecologici, biodiversità, aree verdi, orti urbani e la scala umana del quartiere.
Villaggi urbani nati dentro la città con i suoi centri civici che nascono con l’idea di portare la cultura al di fuori del centro storico delle città. Progetti parzialmente riusciti, ma il senso di comunità è rimasto. Orti urbani disegnano l’area a sud del quartiere. Il suono di un campanile, una piazza, una chiesa, il portico, le piccole botteghe e i bar. Villaggi indipendenti ai confini della zona est di Bologna, in prossimità della via Emilia, nati in pieno periodo neorealista, hanno qualche somiglianza con i piccoli borghi rurali. Vecchie pratiche e politiche si innestano in quelle nuove e le comunità si muovono tra i cambiamenti sociali e culturali rigenerando continuamente il quartiere. Puoi trovare più informazioni e iscriverti qui
A cura degli architetti Luana Gugliotta e Fabio Fornasari, di Yoda APS, Emanuele Grieco, Centro Culturale e Sociale Villa Paradiso, Instabile Portazza. All’interno del Festival IT.A.CÀ

Lunedì 19 settembre

New European Bauhaus for urban connection: thinking out of the box
Dalle 14.30 alle 17.30
Dove: Auditorium Biagi, Biblioteca Salaborsa, Piazza del Nettuno 3
Il progetto “CrAFt – Creating Actionable Futures”, finanziato dal Programma Horizon Europe, ha l’obiettivo di coinvolgere i diversi attori del processo di trasformazione rigenerativa delle città che, entro il 2030, devono raggiungere la neutralità climatica. Tra le azioni previste, la mobilità e l’intermodalità tra diversi mezzi di trasporto giocano un ruolo fondamentale per la connessione delle aree urbane.
Interverranno: Piero Pelizzaro , “Città della Conoscenza ed Economia Creativa, un’opportunità per Bologna,” Claudio Lantieri, Ordine degli ingegneri Bologna; Filippo Salucci, Agenzia del Demanio – “La rigenerazione del patrimonio pubblico, economia sociale e culturale”; Noemí Julián, Fondazione Innovazione Urbana.