‘Servo di scena’ dal 28 al 30 ottobre al Teatro Duse

23
FOTO – Servo di scena – ph Tommaso Lepera

BOLOGNA – Un inno all’amore per il teatro e all’illusione che la cultura possa sconfiggere la guerra, oggi come ieri. È Servo di scena’, lo spettacolo scritto nel 1979 dal drammaturgo inglese Ronald Harwood che venerdì 28 ottobre, alle ore 21, inaugurerà la Stagione di prosa 2022/2023 del Teatro Duse di Bologna. La commedia, messa in scena per la prima volta nel 1980 a Manchester e presto divenuta un cult mondiale, è in replica anche sabato 29 ottobre sempre alle 21, e domenica 30 ottobre alle ore 16.

In scena nel ruolo di Sir ci sarà Geppy Gleijeses, reduce dai successi di ‘Filumena Marturano’, ‘Il piacere dell’onestà’, ‘Amadeus’ e di un ‘Così parlò Bellavista’, applauditissimo nella scorsa Stagione dal pubblico del Duse. Nei panni del fidato servo di scena Norman, si vedrà un insolito Maurizio Micheli, poliedrico talento comico di teatro, cinema e televisione. Nelle vesti di Milady, attrice e moglie di Sir, ci sarà invece Lucia Poli, grande signora del teatro italiano, amatissima per le sue graffianti satire. Completano il cast Roberta Lucca, Dacia D’Acunto, Teo Guarini e Antonio Sarasso. Alla regia Guglielmo Ferro che già diresse la pièce nell’edizione in cui ad interpretare Sir fu il padre Turi Ferro, al quale, in occasione dei cento anni dalla nascita, è dedicato questo nuovo allestimento.

Considerata una delle più belle commedie contemporanee, ‘Servo di scena’ è ambientato nell’Inghilterra del 1940, durante la Seconda Guerra Mondiale. Al centro della storia un gruppo di vecchi attori che si prodiga nel tenere alto il morale degli inglesi. L’attempata compagnia di giro porta nei teatri il repertorio shakespeariano, recitando persino durante gli allarmi aerei. Il capocomico è Sir, attore anziano e stanco, ormai sul viale del tramonto. Capriccioso, dispotico e vanitoso nel dietro le quinte, Sir continua imperterrito a recitare perché il teatro è la sua unica ragione di vita. A sostenerlo il servo di scena Norman che gli fa, in realtà, anche da segretario, consigliere, suggeritore e amico, tanto da difenderlo dall’invadenza altrui e spronarlo nei momenti di svilimento. Il racconto drammaturgico è, dunque, quello della giornata ‘finale’ di un attore, acclamato interprete di ‘Re Lear’ sulla scena ma seduttore ormai invecchiato nella vita. Accanto a questa figura, l’aiutante tuttofare che impersona l’irrazionalità e la tenacia dell’amore che diviene dedizione assoluta. Tutto questo mentre le bombe tedesche martorizzano le città inglesi nel 1942.

GITIESSE ARTISTI RIUNITI DIRETTA DA GEPPY GLEIJESES IN COPRODUZIONE CON TEATRO STABILE DI CATANIA

Geppy Gleijeses, Maurizio Micheli, Lucia Poli

SERVO DI SCENA

di RONALD HARWOOD

traduzione MASOLINO D’AMICO

regia GUGLIELMO FERRO

costumi CHIARA DONATO

light designer LUIGI ASCIONE

musiche MASSIMILIANO PACE

BIGLIETTI

                                                                         Intero            Ridotto           Mini

Platea                                                               29 euro           26,50 euro      23,5 euro

Prima galleria e palchi                                        25 euro           23 euro           20,50 euro

Prima galleria e palchi con visibilità ridotta           21 euro           19 euro           18 euro

Seconda galleria                                                 21 euro           19 euro           18 euro

BIGLIETTERIA

Teatro Duse – Via Cartoleria, 42 Bologna – Tel. 051 231836 – biglietteria@teatroduse.it

Dal lunedì al sabato, dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

On line: teatroduse.it | Vivaticket

‘SERVO DI SCENA’ APRE LA STAGIONE DI PROSA DEL TEATRO DUSE

SUL PALCO GEPPY GLEIJESES, MAURIZIO MICHELI, LUCIA POLI

Dal 28 al 30 ottobre 2022 | ore 21, dom. ore 16

Teatro Duse – Bologna, via Cartoleria 42