Servizio Civile: la Regione Emilia Romagna assegna 7 posti alla Comunità Papa Giovanni XXIII

51

Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII logoEMILIA ROMAGNA – La Regione Emilia Romagna ha pubblicato il bando di Servizio Civile Regionale per la ricerca di 208 volontari. La Comunità Papa Giovanni XXIII dispone di 7 posti da impiegare nelle sue strutture nelle provincie di Bologna, Forlì e Rimini. Nel dettaglio, 3 a Bologna in supporto a persone in disagio sociale e senza fissa dimora, 2 posti a Forlì in supporto a persone senza fissa dimora, 2 posti a Rimini in supporto di minori e adolescenti immigrati richiedenti asilo.

I progetti disponibili hanno una durata di 11 mesi con avvio a giugno (per Rimini e Bologna) e di 10 mesi, con avvio a settembre (per Forlì) e prevedono un compenso mensile di 360 €. La domanda di partecipazione da parte dei giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, senza distinzione di cittadinanza, deve essere consegnata entro il 21 maggio 2018.

L’anno scorso sono stati 6 i ragazzi e ragazze che hanno deciso vivere il servizio civile in Emilia Romagna. Per Sara, volontaria in servizio civile a Rimini: «in questi mesi di servizio civile ho capito che “normalità” e “diversità”, in fondo, sono solo parole, etichette che una maggioranza di persone applica a sé stessa e ad una minoranza di altre. In questi mesi trascorsi insieme, i ragazzi mi hanno “pulito” il cuore, lo hanno “disincrostato” da molti schemi e barriere dettate dalla ragione e dalle facoltà critiche».

Per maggiori informazioni si può contattare l’associazione al numero verde 800.913596 o al sito web:http://www.odcpace.org/new/index.php/progetti-scr-a-bando