Seconda sconfitta per il Roller Hockey Scandiano nell’insidiosa pista novarese

4
Nella foto di Alberto Bertolani, il portiere Dimone, infortunatosi durante la partita di sabato, mentre para un tiro diretto al giocatore di Trissino

SCANDIANO (RE) – Era un match difficile sulla carta e lo è stato anche in pista, dove i padroni di casa sono riusciti a capitalizzare di più dei rossoblu e a guadagnare i loro primi tre punti in classifica. Daniele Uva scegliere il solido quartetto esterno, Cortes-Rocha e Busani-Ehimi e tra i pali sceglie Dimone. Parte subito in salita la terza giornata, perchè è subito cartellino blu a Cortes e la successiva rete su tiro diretto dell’argentino Gonzalez. Poco dopo, infortunio alla testa per Rocha, che più avanti riuscirà ad entrare con una vistosa fasciatura, ma il Novara sale sul 3-0 con Ferrari e Mastropasqua. Il match è molto veloce con rapidi capovolgimenti di fronte, ed i novaresi sfruttano al meglio la pista insidiosa del Dal Lago, risultando più precisi anche nello stretto, cosa che allo Scandiano non riesce costantemente. Il giovanissimo Fontanesi firma il primo gol in azione ravvicinata a pochi secondi dall’intervallo (3-1). Nel secondo tempo uno-due decisivo in 70 secondi dell’Azzurra a firma dei giovani Schena e Ferrari per il parziale di 5-0. Al 7° minuto Dimone esce per una botta al collo provocata da una pallina ed entra al suo posto capitan Vecchi. Sesto gol per i biancoblu per Mele, prima di un trittico scandianese (da 6-1 a 6-4), due per Busani ed uno Barbieri, frutto di una pressione più alta, ma anche di un po’ più di fortuna sottoporta, dopo una serie di attacchi, anche di buona costruzione, ma non andati a buon fine. Scandiano dà il tutto per tutto per riagguantare il risultato ma viene sanzionato con altri due cartellini blu per un totale di quattro. In uno dei conseguenti tiri diretti, va ancora a segno l’argentino Gonzalez, autore di una doppietta come Oscar Ferrari. Una sconfitta per 7-4 che potrà essere subito riscattata nel match casalingo di sabato prossimo alle ore 18:00 contro il Bassano 54, dove i rossoblu dovranno trovare quella precisione in attacco che nelle ultime due occasioni è mancata, rispetto all’esordio vincente di fine ottobre.

Sabato 6 Novembre 2021 – ore 20.45 – Pala Dal Lago di Novara
AZZURRA NOVARA – ROLLER HOCKEY SCANDIANO = 7-4 (3-1, 4-2)
Azzurra: Gilli, Bergamin, Schena, Gonzalez, Ferrari O – Mastropasqua (C), Garzaro, Mele, Fortina, Porazzi – All. Ferrari M
Scandiano: Dimone, Busani, Cortes, Rocha, Ehimi – Uva A, Barbieri L, Stefani, Fontanesi, Vecchi – All. Uva D
Marcatori: 1t: 3’13” Gonzalez (tir.dir) (N), 12’39” Ferrari O (N), 19’20” Mastropasqua (N), 21’19” Fontanesi (S) – 2t. 3’07” Schena (N), 4’19” Ferrari O (N), 12’30” Mele (N), 15’49” Busani (S), 16’25” Busani (S), 18’25” Barbieri L (S), 23’26” Gonzalez (tir.dir) (N)
Espulsioni: 1t: 3’13” Cortes (2′) (S), 9’03” Gonzalez (2′) (N) – 2t: 9’40” Stefani (2′) (S), 23’26” Rocha (2′) (S), 24’14” Ehimi (2′) (S)
Arbitro: Enrico Uggeri di Lodi

Nella foto di Alberto Bertolani, il portiere Dimone, infortunatosi durante la partita di stasera, mentre para un tiro diretto al giocatore di Trissino.