Schiamazzi e assembramenti, il Sindaco chiude alle 21 per sei mesi il Kaffeina Kaffè di via dei Bibiena

25

Ordinanza firmata dopo numerosi controlli congiunti di Polizia Locale e Comando Provinciale Carabinieri Bologna, l’ultimo nella serata di venerdì 25 settembre

BOLOGNA – Schiamazzi, urla, rumori e musica ad alto volume anche di notte, e ripetuti assembramenti di molti avventori che non indossano la mascherina: dopo numerose segnalazioni e altrettanti controlli congiunti della Polizia Locale e del Comando Provinciale Carabinieri Bologna, il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha firmato un’ordinanza che impone ai gestori del Kaffeina Kaffè di via dei Bibiena la chiusura del pubblico esercizio dalle 21 alle 6 del giorno successivo fino al 28 marzo 2021.

Le segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica e le violazioni alla normativa Covid sono state numerose per il bar che si trova alle spalle di Piazza Verdi, che ora dovrà rispettare un orario di apertura ridotto. L’ordinanza del Sindaco è stata notificata ai gestori nella serata di venerdì 25 settembre, nel corso di un controllo che ha visto impegnati agenti della Polizia Locale e del Comando Provinciale Carabinieri Bologna.