Savignano: da ieri visibili nuovi reperti al Museo archeologico del Compito, la tomba principesca e la tomba romana

21

Sabato 16 e domenica 17 ottobre 2021 Giornate FAI d’Autunno

SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) – Sono state inaugurate venerdì 15 ottobre al Museo archeologico del Compito di Savignano sul Rubicone le due nuove teche che accolgono i restauri delle due sepolture rinvenute durante gli scavi archeologici effettuati nel 2018 tra Longiano e Savignano per la realizzazione della cosiddetta ‘bretella’ di collegamento tra la via Emilia e il casello autostradale ‘Valle del Rubicone’.

Da sabato 16 ottobre, e in occasione delle Giornate FAI d’Autunno di sabato 16 e domenica 17 ottobre, sarà finalmente possibile ammirare in tutto il loro splendore corredi finora mai visti, restaurati a cura di ditte specialistiche nel caso della tomba principesca, mentre per la tomba romana si è avviata una collaborazione con l’Università di Bologna, con laboratori specifici. I restauri sono avvenuti sotto la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Ravenna e sono stati finanziati in parte dal Ministero della Cultura e in parte dal Comune di Savignano sul Rubicone e da Unica Reti tramite un progetto Art Bonus.

Le nuove vetrine espositive, realizzate con un contributo della Regione Emilia Romagna copartecipato dal Comune di Savignano sul Rubicone, sono state inaugurate alla presenza del Sindaco di Savignano Filippo Giovannini, del Vicesindaco Nicola Dellapasqua, del Sindaco di Longiano Ermes Battistini, del Funzionario della Soprintendenza di Ravenna Annalisa Pozzi, di Alessia Zampini, Capo delegazione Fai Cesena e dell’archeologa Giorgia Grilli della Cooperativa Koinè che gestisce il Museo (foto).

Il pomeriggio inaugurale è stato arricchito dalla presenza della Legio XVIII Gemina che ha attivato momenti di didattica per famiglie, appassionati e allievi delle scuole all’interno degli accampamenti militari e civili allestiti nel parco attiguo e, dopo le visite guidate, si è concluso con una esibizione della Scuola comunale di musica “Secondo Casadei”.

Sabato 16 e domenica 17 ottobre, Giornate Fai d’Autunno, sarà possibile visitare i nuovi allestimenti dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 con prenotazione obbligatoria sul sito del FAI.

Successivamente saranno visitabili negli orari ordinari di apertura del Museo archeologico. Sul sito www.museodelcompito.it info e dettagli.