Sara Piolanti e Marco Vignazia questa sera al Club 82 di Forlì

3

Venerdì 15 ottobre alle 22.05 il suggestivo spettacolo “Songbook Prison”

FORLÌ – Prison Songbook nasce da una ricerca fatta sul blues carcerario a cavallo tra gli anni 20 e gli anni 50 basata sulle registrazioni effettuate negli istituti penitenziari americani dagli etnomusicologi Lomax e Oster che hanno con la loro opera fatto emergere molti bluesman detenuti che poi sono diventati famosi come Leadbelly o Bukka White o Robert Pete Williams, in altri casi queste registrazioni sono un vero e proprio testamento musicale di artisti poi scomparsi nel nulla.

Come si può facilmente immaginare l’aspetto artistico e l’aspetto sociale in questo caso si toccano e si intrecciano con il lungo e incompleto cammino di integrazione del popolo afroamericano nella società USA.

La questione arriva a mettere in evidenza il delicato rapporto tra arte e diritti umani e il valore della musica come riscatto personale e storico.

È un progetto importante che riposiziona il blues in un ambito culturale alto, e che viene proposto in modalità chitarra e voce, da Sara Piolanti, una tra le più interessanti cantanti in circolazione (collabora con Modena City Ramblers, Marta Sui Tubi, Vince Vallicelli, etc.) e Marco Vignazia alla chitarra, un eclettico session man con al suo attivo diverse collaborazioni coi più  grandi musicisti blues italiani.

OTTANTADUE MUSIC CLUB, CORSO GARIBALDI 82 , FORLÌ

PER  LA CENA, DALLE ORE 20.00, E’ CONSIGLIABILE LA PRENOTAZIONE , 370 366 4372. INIZIO CONCERTO ORE 22.05.