San Prospero (MO), sabato 7 settembre inaugurazione dell’asilo nido

Dopo il sisma 2012, locali riparati e rinforzati

SAN PROSPERO (MO) – Sabato 7 settembre verrà inaugurato il rinnovato asilo nido d’infanzia “Le Farfalle”, adeguato e rafforzato dopo il sisma del 2012. La cerimonia è prevista per le ore 11 presso il nido stesso, in Piazzale Farfalle, 16 a San Prospero.

L’intervento ha avuto come obiettivo la riparazione dei danni riportati dal fabbricato a seguito del sisma del 2012. L’intervento è finanziato in parte con fondi dalla Regione Emilia Romagna, in parte con fondi dell’Amministrazione comunale per un importo complessivo di 217 mila euro.

Alla cerimonia sarà presente anche Palma Costi, assessore alle attività produttive della Regione Emilia Romagna.

Le opere hanno interessato tutte le murature portanti esterne ed interne mediante il ripristino della loro continuità materiale con cuciture armate alla base, eliminazione delle cavillature con intonaco armato, riparazione del copriferro delle solette di copertura, rifacimento della guaina di copertura, delle lattonerie e installazione della linea vita.

Per il sindaco Sauro Borghi «l’intervento è volto a togliere tutte le vulnerabilità sismiche in una struttura riqualificata negli spazi e nelle strutture. Quindi si è voluto dare massima sicurezza e nuovo confort per i nostri giovanissimi ospiti. Siamo orgogliosi di questo intervento e felici per le famiglie e i bambini che ne potranno usufruire».

Sempre a San Prospero, sabato 14 settembre, verrà poi inaugurato il nuovo refettorio della scuola primaria. Questi interventi seguono quanto già compiuto nel 2016 con la realizzazione della scuola secondaria di primo grado “Papa Giovanni XXIII” e l’auditorium comunale intitolato a Volmer Fregni, opere finanziate con i fondi della Regione Emilia Romagna per la ricostruzione dal sisma con un investimento di tre milioni e 500 mila euro.