Sagre e feste del territorio bolognese, il programma di ottobre e novembre

64

BOLOGNA – È online il calendario “Sagre e feste del territorio bolognese” con gli appuntamenti di ottobre e novembre. La programmazione ci porta nel cuore dell’autunno, tra funghi, tartufo, castagne e tante specialità.

Ottobre si apre con la “Sagra del gnocco fritto” a Castello di Serravalle (Valsamoggia, 3-4, 10-11, 17-18 ottobre), mentre a Monte San Pietro e Crespellano (Valsamoggia) l’appuntamento è con il “Pignoletto Wine Festival” (4, 11, 25 ottobre).

A Castel del Rio domenica 11 ottobre si tiene il “Magnus Day”, giornata dedicata al fumetto in ricordo di Roberto Raviola, in arte “Magnus”.

Ciacci, borlenghi e altri sapori tradizionali si potranno degustare a Vergato in occasione di “Sensazioni d’Autunno” (17-18 ottobre). A Loiano, invece, domenica 18 ottobre torna la “Festa del marrone di Loiano” e a Granaglione (Alto Reno Terme) si tiene la “28^ Sagra della Castagna” (31 ottobre-1 novembre).

In pianura dal 3 al 12 ottobre il centro storico di Budrio ospita la 27^ edizione di Agribu, la grande fiera agricola, mentre domenica 4 ottobre a San Martino in Soverzano (Minerbio) torna la “Fiera d’ottobre”.

Il 25 ottobre al Museo della Civiltà Contadina e nello splendido parco di Villa Smeraldi (San Marino di Bentivoglio) l’appuntamento è con il Festival del KmZero-Open Day del gusto.

La Tartufesta (dal 10 ottobre al 17 novembre) è protagonista in Appennino proponendo degustazioni e mercati dedicati al tartufo e ai prodotti del bosco. Si comincia nel fine settimana del 10-11 ottobre a Lizzano in Belvedere.

A novembre l’appuntamento è con il “Baccanale” a Imola (31 ottobre-21 novembre), la “Festa d’autunno” a Calderara di Reno (15 novembre) e la “Festa del Ringraziamento e festa dei sapori” a Crevalcore (14-15 novembre).

Il calendario completo è all’indirizzo www.cittametropolitana.bo.it/sagrefeste