Sabato 29 maggio, giornata di storia a Castellarano

7

Saranno inaugurati una mostra, i nuovi percorsi turistici e sarà possibile visitare accompagnati il centro storico

CASTELLARANO (RE) – Una giornata dedicata alla storia di Castellarano, quella di sabato 29 maggio, con l’inaugurazione in Piazzale Cairoli dei cartelli turistici informativi nel centro storico, l’apertura della mostra “Banchi, quaderni e Francobolli – Castellarano dal 1920 al 1960 attraverso gli occhi delle Signorine Chiavelli” organizzata dal Centro Studi Storici Castellaranesi in collaborazione con il Comune di Castellarano e, nel pomeriggio, la possibilità di partecipare a visite guidate interattive nel centro storico.

I nuovi cartelli turistici sono stati installati nei mesi scorsi dall’amministrazione comunale e si trovano nei posti di maggior interesse storico del territorio. Riportano indicazioni in italiano e inglese, oltre a una comoda audioguida accessibile tramite QR code.

La mostra “Banchi, quaderni e francobolli – Castellarano dal 1920 al 1960 attraverso gli occhi delle Signorine Chiavelli” è organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Castellarano insieme al VCentro Studi Storici Castellaranesi e si prefigge l’obiettivo di guidare i visitatori attraverso gli anni in cui Alma ed Emma Chiavelli, storiche maestre, hanno svolto il loro lavoro di educatrici, attraverso trasformazioni del costume e della società.

Dopo l’inaugurazione, la mostra sarà aperta al pubblico negli spazi della Rocchetta il sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. L’ingresso è libero.

Nel pomeriggio sarà invece possibile visitare gratuitamente il centro storico di Castellarano guidati dai volontari del Centro Studi Storici Castellaranesi che condurranno i visitatori tra le incantevoli vie del borgo Matildico, incontrando personaggi storici per l’occasione “riportati in vita” da alcune comparse.

Sono previsti tre turni di visita per gruppi di massimo 20 persone. La visita dura trenta minuti, la prima partenza è per le ore 16:00, l’ultima per le ore 17:30. È possibile prenotarsi ai numeri 339 4159221 (Giovanna) oppure al 335 7014932 (Grazia).
Tutti gli eventi si terranno nel rispetto delle normative COVID.