Romagna è Fashion

17

Da San Mauro Pascoli, compie 1 anno la start up delle scarpe su misura

SAN MAURO PASCOLI (FC) – La start up dedicata alla creazione e produzione di scarpe su misura “Numero Chiuso” festeggia il suo compleanno con un evento a San Marino che riporta il brand, oggi riconosciuto come il couture della calzatura, dove tutto ebbe inizio.

Una eccellenza tutta romagnola, un processo made in Italy che ha trovato in San Marino una terra di adozione capace di comprendere e dare un luogo al processo creativo che fondendo tradizione ed innovazione mira a cambiare il settore delle calzature.

Esattamente 1 anno fa, il 9 marzo, la prima sfilata di presentazione a San Marino. Così Numero Chiuso, innovativo brand di scarpe da donna su misura, iniziava a raccontare la sua storia.

Oggi, un anno dopo quel primo evento, l’azienda racconta al pubblico la sua nuova collezione ed i successi che l’hanno consolidata. 365 giorni di lavoro mirato a rendere sempre più veloce e performante la produzione a km0, cosa non semplice quando tutto, dalla lunghezza della scarpa al suo colore, viene deciso dalla cliente e quando, per netta scelta aziendale tutto deve essere realizzato a mano, artigianalmente ed in Italia; un perfezionamento anche della parte commerciale per dare vita alla rete di ambassador che, sul territorio nazionale, potranno rappresentare il brand così come della comunicazione per permettere all’azienda di guardare oltre confine.

Un anno indubbiamente complicato, che ha reso difficile l’incontro fra l’ideatore del progetto, Vincenzo Ametrano, e le sue clienti spronandolo a trovare nella tecnologia una serie di soluzioni che superassero la fisicità senza snaturare l’approccio sartoriale che caratterizza l’anima della start up “Abbiamo dato vita al nostro percorso imprenditoriale pensando di modificare la relazione donna-scarpa, al centro del nostro meccanismo c’è la portabilità, la comodità: vogliamo che la persona non debba chiedersi se la calzatura andrà bene, ma che possa sognare cosa indossare. Noi diamo forma alla sua idea ed al suo desiderio.” spiega Ametrano “Il nostro compito, esattamente come farebbe una brava sarta, sarà prendere le misure del piede della cliente, consigliarla nell’abbinamento dei colori ed accessori e realizzare così la sua scarpa. Unica come lei.”

Un progetto imprenditoriale che promuove, sostiene e valorizza la relazione persona-persona, il lavoro femminile e la tradizione artigianale della calzatura d’alta moda di San Mauro Pascoli, nata molti decenni fa. Numero Chiuso ha scelto San Marino come terra di adozione, luogo in cui sviluppare il connubio fra la tradizione delle attività di produzione artigianale e l’innovazione delle moderne tecnologie di ricerca e sviluppo.

Questa alta considerazione della responsabilità sociale d’azienda e della valutazione sociale ed economica del prodotto porta il team della giovane azienda a lavorare sull’asse San Mauro Pascoli – San Marino con materiali di prim’ordine, lavorazione attenta e forte personalizzazione ma minimizzando i costi accessori, riducendo gli sprechi e riuscendo quindi a mantenere accessibili i prezzi dei prodotti.

Un compleanno quindi che celebra certamente i successi di questo primo miglio, ma che crea grandi aspettative sulla crescita dell’azienda, eccellenza produttiva di San Mauro Pascoli, cuore della fashion valley emiliano-romagnola e, presto, simbolo del Made in Italy nel mondo.