Rintracciata nella notte anziana in difficoltà

11

La Polizia locale ha individuato a ridosso del centro storico una 78enne che si era allontanata da diverse ore dalla sua abitazione, affidandola poi ai familiari

polizia- municipaleMODENA – È uscita da casa e non è più stata in grado di ritornarvi, ritrovandosi in una situazione di difficoltà che l’ha condotta a rimanere fuori dall’abitazione per quasi mezza giornata. Ma è stata infine rintracciata dalla Polizia locale di Modena l’anziana di 78 anni che, nel pomeriggio di martedì 14 dicembre, dopo aver annunciato di assentarsi temporaneamente “per andare a fare la spesa”, non ha più dato sue notizie, vagando a lungo in auto per la città. Nella notte la donna è stata affidata ai suoi familiari, comprensibilmente preoccupati, che ne avevano già denunciato l’assenza alle forze dell’ordine.

La signora si era allontanata dalla sua abitazione intorno alle 17.30 e in serata i familiari, preoccupati per il mancato rientro, anche alla luce della condizione sanitaria della congiunta, avevano allertato la Questura. La Prefettura, quindi, aveva attivato il Piano provinciale di ricerca delle persone scomparse, trasmettendo le informazioni alle forze dell’ordine sul territorio. Ed è stato proprio un equipaggio della Polizia locale, impegnato nei consueti pattugliamenti della città, a notare l’utilitaria della pensionata intorno alle 2.30 della notte tra martedì 14 e domenica 15 dicembre. La signora è stata individuata nelle vicinanze del centro storico, ad alcune centinaia di metri distanza da casa, di cui aveva perso i riferimenti: è apparsa disorientata, ma non aveva necessità di cure mediche.

Con la collaborazione della sala operativa, dunque, sono stati chiamati i familiari, che, accogliendo con sollievo la notizia del ritrovamento, sono intervenuti sul posto per recuperare la 78enne e riaccompagnarla a casa.