Rimini: musei e mostre – visite guidate

44

palazzo del municipio RiminiRIMINI – MUSEI & MOSTRE

Tutto l’anno
Rimini, Piazza Malatesta, Castel Sismondo
Fellini Museum

Un’esposizione permanente con l’ambizione di diventare per il pubblico di tutto il mondo, il luogo dove poter incontrare e riscoprire l’universo inimitabile di Federico Fellini. FM – Fellini Museum è, infatti, il più grande progetto museale dedicato al regista riminese che coniuga la poesia del cinema felliniano con le tecnologie e le scelte urbanistiche più innovative. Un museo diffuso su tre spazi: Castel Sismondo, Piazza Malatesta, la grande area urbana con porzioni a verde, arene per spettacoli, installazioni artistiche come il Bosco dei nomi e il Palazzo del Fulgor, dove a piano terra ha sede il cinema, mentre i piani superiori sono spazi deputati all’informazione, allo studio e alla ricerca con l’Archivio digitale, la stanza delle parole, il Cinemino, il Convivio, mentre altre visioni felliniane si succedono al terzo piano.

Un Museo dell’immaginario che interpreta il cinema del regista non come opera in sé conclusa, ma come chiave del “tutto si immagina”.
Orario apertura sale del castello da settembre a maggio: da martedì a venerdì 10.00-13.00 e 16.00-19.00; sabato, domenica e festivi 10.00-19.00; chiuso lunedì non festivi.
Orari visita Palazzo del Fulgor: da martedì a domenica: 10 – 19; chiuso i lunedì non festivi.
Biglietti: intero 12 € – ridotto 8 € Info: 0541.704494 www.fellinimuseum.it

tutto l’anno

Rimini, via L. Tonini 1 e piazza Ferrari

Musei comunali e Domus del chirurgo

La Domus del chirurgo e il Museo della Città invitano a visitare l’area di scavo in piazza Ferrari che ha restituito la taberna medica con il più ricco corredo chirurgico di epoca romana giunto fino a noi e conservato negli spazi del vicino Museo della Città. Qui, attraverso la sezione archeologica e quella medievale e moderna si racconta la storia di Rimini. Il Museo regala l’emozione di scoprire la Rimini malatestiana attraverso i dipinti della scuola riminese del Trecento, la celebre Pietà del Bellini, le opere di Agostino di Duccio e del Ghirlandaio e la pittura del Seicento romagnolo nelle tele di Cagnacci, del Centino e del Guercino.

Ingresso: € 7 intero, € 5 ridotto.
Orario invernale: dal martedì al venerdì 10 – 13 e 16 – 19; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19. Chiuso i lunedì non festivi.
Anche il Museo degli Sguardi, uno dei principali musei italiani dedicati alle culture extraeuropee, ospitato a Villa Alvarado, sul colle di Covignano, è visitabile a richiesta. Info: 0541.793851 www.museicomunalirimini.it

tutto l’anno

Rimini, piazza Cavour

Part, Palazzi dell’Arte Rimini

Uno spazio museale dove l’antico avvolge il contemporaneo in un abbraccio di reciproco arricchimento. Dove l’antico è lo spazio espositivo dei medievali palazzi dell’Arengo e del Podestà, restituiti all’originale splendore da un progetto di restauro e valorizzazione architettonica. E il contemporaneo è la raccolta eclettica e variegata di importanti opere del Novecento e del nuovo millennio, della Fondazione San Patrignano. Tra gli artisti della collezione: Mario Airò, Vanessa Beecroft, Bertozzi&Casoni, Domenico Bianchi, William Kentridge, Ibrahim Mahama, Igor Mitoraj, Mimmo Paladino, Jean Paul Riopelle, Pietro Ruffo, Mario Schifano, Pier Paolo Calzolari, Yan Pei-Ming, Xiaongang Zhang e tanti altri nomi di lustro del panorama artistico internazionale.

In questi spazi trova collocazione permanente anche un affresco, capolavoro dell’arte italiana del Medioevo.
Il percorso espositivo si estende anche su uno spazio pubblico en plein air, accessibile gratuitamente negli orari del museo e dedicato all’arte del nostro tempo: il Giardino delle Sculture.
Orario: da martedì a venerdì ore 10-13 e 16-19; sabato, domenica e festivi 10-19; chiuso lunedì non festivi
Ingresso a pagamento. Info: www.palazziarterimini.it

Fino al 25 aprile 2022

Rimini, Museo della Città

Francesca 2021

Tributo a Dante e a Francesca da Rimini nel VII centenario della morte del Poeta
La commedia immaginata: L’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso di Dante illustrati da celebri artisti

La mostra fa parte delle iniziative che Rimini dedica a Francesca da Rimini, il personaggio letterario più noto e amato della Divina Commedia diventato mito universale, nell’anno delle celebrazioni dantesche.

La mostra, attraverso venti preziose Commedie illustrate stampate dal XV secolo ai giorni nostri selezionate tra le più di mille edizioni antiche e moderne dell’opera dantesca, propone, in una narrazione attraverso le immagini, l’evoluzione del mito di Francesca da Rimini: dalle più antiche alle più recenti forme di scrittura illustrata come le graphic novel fino ai popup con realtà aumentata nella Commedia realizzata nel 2021 da Massimo Missiroli e Paolo Rambelli. Fanno da corredo all’esposizione le 111 splendide tavole litografiche realizzate nel 1850 da Franz Adolf Adolf Stürler. Accanto a rari incunaboli e alle preziose edizioni ottocentesche, compaiono anche oggetti d’uso quotidiano e curiosità. Il progetto Francesca 2021 è ideata da Ferruccio Farina, in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini.

Orario: da martedì a venerdì ore 10-13 e 16-19; sabato, domenica e festivi 10-19; chiuso lunedì non festivi.
Ingresso gratuito. Info: 793851 musei@comune.rimini.it  Info: www.francescadarimini.it

fino a giovedì 30 giugno 2022

Enoteca Quattrocento, via Battarra, 17 – Rimini centro storico
Inside people

Mostra fotografica di Dino Morri

L’Enoteca Quattrocento ospita una mostra d’arte dal titolo “Inside People”: un’esposizione di circa una settantina di fotografie del riminese Dino Morri​, artista che scatta foto, disegna e dipinge per passione.

La mostra è costituita da scatti evocativi che immortalano i personaggi incontrati nei viaggi tra la Romagna e il sud est asiatico dall’autore, che sarà presente all’inaugurazione per raccontare le storie legate a ogni immagine.

Orario: dalle 18.00 fino a tarda sera. Ingresso gratuito.  Info: 349 5320349

Fino al 3 aprile 2022

Le Befane Shopping centre, via Caduti di Nassiriya, 20 – Rimini
L’arte nello shopping. Mostra dell’artista Marco Lodola

Il centro commerciale Le Befane ospita le installazioni dell’artista contemporaneo Marco Lodola.

Un evento artistico che​ unisce i temi dello shopping, della cultura, del territorio e della solidarietà.

L’arte nello shopping prevede la tematizzazione della galleria con 9 grandi opere luminose di Lodola, la connotazione di 20 vetrine con altrettanti soggetti e la realizzazione di 5 opere uniche, dedicate ai simboli iconici di Rimini.

5 sue opere sono messe all’asta e il ricavato è devoluto all’Associazione Crescere Insieme OdV.

Ogni domenica, alle 11,00 visita guidata gratuita della mostra mandando una richiesta a info@lebefane.it
Orario: dalle 9.00 alle 21.00.  Ingresso libero. Info: 0541.387995 info@lebefane.it

Fino a venerdì 30 settembre 2022

Palacongressi (Spazio Convivio), via della Fiera 23/D – Rimini
PERL_ARTE – Le mostre al Palacongressi di Rimini

Mostra fotografica di Davide Conti allo spazio Convivio

Davide Conti, fotografo visionario o, come ama definirsi, “modern painter irregolare”, espone le sue opere allo Spazio Convivio del Palacongressi, con un messaggio che trae ispirazione dal concetto di coraggio.

Le immagini di Conti si ispirano all’arte, alla mitologia e alla cultura shibari, in una costante contaminazione tra pittura, arti figurative, graphic design e fotografia. Immagini caratterizzate da una rappresentazione spregiudicata ed allegorica della figura umana, dominata da colori intensi come il rosso e il viola e contrastanti come il bianco e il nero.

Opere che nascondono mille rimandi culturali ed emozionali e che si prestano a molteplici interpretazioni, in un gioco infinito tra il pubblico e l’autore.

La mostra dell’artista bolognese rientra nel progetto PERL_ARTE – Le mostre del Palacongressi di Rimini, che Italian Exhibition Group promuove in collaborazione con Art Preview, Augeo Art Space ed il gallerista riminese Matteo Sormani.

​Lo spazio Convivio e l’esposizione sono aperti e attivi in occasione degli eventi che si svolgono al Palacongressi.

Orario: visitabile su prenotazione.  Info: 0541 711500

VISITE GUIDATE ALLA SCOPERTA DI RIMINI

Tutti i sabati e le domeniche di marzo 2022
Rimini, Fellini Museum

Visite guidate a Castel Sismondo

Visite guidate alla scoperta del mondo di Fellini all’interno del Fellini Museo appena inaugurato.
Ore 17.00 Costo 8 euro, durata 45 minuti, per un massimo di 15 partecipanti, è necessaria la prenotazione su www.ticketlandia.com/m/event/fm-visiteguidate Info: 0541 793781 www.fellinimuseum.it  museofellini@comune.rimini.it

Tutti i sabati di marzo 2022
Rimini, piazza Cavour
Visite guidate al PART Palazzi dell’Arte Rimini

I percorsi guidati conducono alla scoperta dell’eclettica raccolta di opere d’arte contemporanea donate da artisti, collezionisti e galleristi alla Fondazione San Patrignano, nonché del Giudizio Universale di Giovanni da Rimini, un eccezionale affresco del 1300, qui eccezionalmente esposto. Ore 17.00 Durata 45 minuti. Costo: 6 €. Info e prenotazioni: 0541.793879 www.ticketlandia.com/m/musei-rimini

Tutte le domeniche di marzo 2022

Rimini, piazza Ferrari

Visite guidate alla Domus del Chirurgo

Nel cuore di Rimini, una piccola Pompei che ha rivelato sotto le ceneri di un incendio l’abitazione e l’ambulatorio di Eutyches, un medico giunto nel III secolo ad Ariminum da oriente dopo una lunga esperienza al seguito delle legioni. A parlarci di lui è un corredo chirurgico con più di 150 ferri che non ha uguali al mondo e che Euthyches custodiva nella sua taberna medica. Una domus di pregio decorata da mosaici, affreschi e raffinati arredi come il prezioso e raro quadretto in vetro con pesci sullo sfondo del mare.
Costo: 5 €. Ore 17.00 Durata 1 ora circa. Info e prenotazioni: 0541. 793851 www.ticketlandia.com/m/musei-rimini

Tutte le domeniche di marzo 2022

Rimini, Teatro Galli, piazza Cavour
Visite guidate al Teatro Galli

La storia del Teatro ottocentesco progettato dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi si intreccia, nel percorso di visita, con la storia di Rimini e di uno dei suoi spazi di maggior prestigio, la piazza comunale, nonché con le vicende della seconda guerra mondiale e il dibattito che ha accompagnato la ricostruzione del Teatro, restituito nel 2018 alla città “com’era e dov’era”.
Costo: 5 €. Durata 45 minuti. Ore 11. Info e prenotazioni: 0541.793879 www.ticketlandia.com/m/musei-rimini

18 – 19 – 20 marzo 2022
Rimini, spazio all’interno di Giardini d’Autore al Ponte di Tiberio,

La Rimini che non ti aspetti: passeggiate culturali in occasione di Giardini d’Autore
Visite guidate a cura di Michela Cesarini – Discover Rimini – in occasione di Giardini d’Autore e riservate a chi partecipa alla manifestazione:

Venerdì 18 e sabato 19 marzo: Alla scoperta di spazi verdi urbani dove il verde esalta la bellezza dell’arte

Dalla Piazza sull’acqua si raggiunge l’affascinante e nuovo Giardino delle sculture del PART per poi andare alla scoperta di alcune corti interne di palazzi del centro storico e della splendida Cappella Petrangolini.

Costo di partecipazione: 13 € a persona (comprensivo del noleggio delle radioguide).

Domenica 20 marzo: Alla scoperta di Federico Fellini nel Borgo San Giuliano e nel nuovo Fellini Museum

Federico Fellini e Rimini: ora il legame è diventato visibile. Dal murales con il pavone nella Piazza sull’Acqua, passando per le stradine del Borgo S. Giuliano, si raggiungerà il Fellini Museum, per visitare il nuovo museo negli spazi di Castel Sismondo e nel Palazzo del Cinema Fulgor.

Ore 15.30. Costo di partecipazione: 18 € a persona (comprensivo di ingresso al Fellini Museum e del noleggio delle radioguide).
Per motivi organizzativi è necessario prenotarsi entro il giorno precedente (i posti sono limitati)

inviando una mail a michela.cesarini@discoverrimini.it o telefonando al 333.7352877 (anche wathsapp).

Dal 18 febbraio, tutto l’anno

Grand Hotel, piazzale Fellini, 1
L’albergo dei sogni

Percorso museale al Grand Hotel di Rimini

Un percorso museale che apre le porte del Grand Hotel di Rimini ai visitatori, per far scoprire, in maniera inedita, i luoghi e le storie del monumento nazionale dal 1994 e, conosciuto nel mondo, grazie a Federico Fellini.

Nove postazioni, dal giardino, alla facciata, dalla hall alla sala Tonino Guerra, passando fra le colonne e gli stucchi di altri spazi unici, arricchiti da foto storiche, testi e video.

Dopo un’importante opera di restauro della facciata e delle pareti esterne, l’albergo riapre il 18 febbraio 2022 per presentarsi al nuovo anno con rinnovato splendore.

Orario: libero, su appuntamento. Ingresso gratuito. Info: 0541 56000 info@grandhotelrimini.com