Rimini, assemblea generale della Comunità Papa Giovanni XXIII

8

L’enciclica Laudato Si’ sarà al centro dei lavori. In 65 scelgono la spiritualità di Don Benzi. Sabato 24 luglio: live da Rimini

RIMINI – Il percorso di approfondimento sul modello economico dell’Economia di condivisione, che trova fondamento nell’enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco, guiderà sabato 24 luglio i lavori dell’Assemblea generale della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Il Palacongressi di Rimini accoglierà sin dal mattino i delegati delle zone locali dell’associazione di Don Benzi, provenienti dall’Italia e dal mondo, nel rispetto delle disposizioni di contrasto al Covid-19.

Per la prima volta sarà un mandato missionario ricevuto a distanza quello che al mattino investirà, durante la celebrazione delle Lodi, 4 famiglie  e 7 singoli. Hanno scelto di lasciare il proprio paese di provenienza, diretti in uno dei 35 Paesi in cui l’associazione è presente con le sue 476 case famiglia o realtà di condivisione della vita con gli ultimi.

Alle ore 17.30 il sacerdote don Aldo Buonaiuto, conosciuto per il suo impegno accanto alle donne vittime di tratta, celebrerà la Santa Messa che verrà trasmessa in diretta streaming sul sito apg23.org.  Sarà un momento di condivisione e di unione fra membri, volontari, amici e sostenitori della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Durante la cerimonia verranno accolte le nuove richieste di adesione allo schema di vita di Don Benzi: 65 persone hanno scelto per la propria vita di vivere la spiritualità del povero proposta dall’associazione; 105 persone hanno chiesto di iniziare un periodo preliminare di verifica vocazionale.

L’economia di condivisione, tema di riferimento per l’anno in corso, è  espressione della Società del Gratuito immaginata da Don Oreste Benzi; nasce dall’esperienza, vissuta dai membri e volontari dell’associazione, di condividere la propria vita con gli ultimi o di farsi condizionare dalle esigenze dei più emarginati nelle proprie scelte quotidiane.

Spiega Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII: «All’interno del percorso sull’enciclica Laudato si’ avviato dalla Chiesa lavoriamo alla rimozione delle cause che producono le ingiustizie, rendendo attuale il concetto di ecologia integrale di Papa Francesco. L’Economia di condivisione si inserisce in questo cammino: è un modello economico che valorizza la dignità di ogni persona e che costituisce un’alternativa al modello dominante orientato al profitto».