Riduzione o esenzione del canone di locazione degli alloggi ERP

53

Dall’Amministrazione comunale 100 mila euro a favore delle famiglie più fragili

CESENA – Un fondo per le famiglie in difficoltà. Dall’Amministrazione comunale arriva un pacchetto di 100 mila euro a sostegno di tutti quei nuclei familiari assegnatari di alloggi ERP (Edilizia residenziale pubblica) che versano in condizioni di disagio socio-economico e che non riescono a far fronte a tutte le spese quotidiane. Nello specifico, queste risorse concorreranno alla definizione del budget di locazione al fine di ridurre o eliminare del tutto il canone di locazione per oltre 100 famiglie più fragili.

“Nella nostra città – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – sono presenti 897 alloggi Erp, di proprietà comunale e gestiti da Acer Forlì-Cesena, i cui canoni di locazione annualmente registrano un’entrata complessiva di 1.643.659,20 euro, cifra totalmente reimpiegata nella copertura dei costi di gestione degli alloggi e nelle azioni di recupero e sviluppo del patrimonio Erp con una serie di interventi di ripristino. Fino ad oggi il Comune di Cesena ha concesso al Settore Servizi Sociali dell’Unione Valle Savio una somma pari a 50 mila euro, finanziata dall’introito dei canoni di locazione Erp riscossi da Acer, destinandola al fondo sociale per l’affitto nei confronti di tutte le famiglie che vivono difficoltà economiche. Queste risorse, da quest’anno raddoppiate, garantiscono ai nuclei interessati una riduzione e in alcuni casi il completo esonero della spesa mensile”.

Nel corso degli ultimi anni però il valore delle esenzioni e riduzioni, di cui hanno beneficiato circa 180 nuclei familiari, è stato di 100 mila euro.

Lo scorso dicembre, in un’ottica di promozione delle politiche abitative, l’Amministrazione comunale di Cesena ha destinato 526.642,00 euro a una serie di interventi di ripristino che interessano gli alloggi attualmente sfitti e che presto potranno essere assegnati ai nuclei familiari che hanno presentato domanda. Anche in questo caso, le risorse destinata a questi appartamenti derivano dagli avanzi dei canoni di locazione di Acer di Forlì-Cesena, che gestisce il patrimonio comunale Erp, e destinate alla manutenzione straordinaria degli alloggi, e altre messe a disposizione del nostro Comune dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del programma straordinario 2020-2022 per il recupero e l’assegnazione di alloggi ERP. Nel corso del 2021, anche grazie  ai proventi degli incassi derivanti dalle alienazioni di immobili comunali avviate nel corso del 2020 e che al momento, complessivamente, ammontano a circa un milione, saranno conclusi tutti gli interventi manutentivi programmati, che di fatto andranno ad accrescere il valore degli immobili, e si procederà con la politica delle alienazioni che frutterà nuove risorse che saranno destinate alla valorizzazione di questo patrimonio e alla realizzazione di nuovi alloggi.