Riccione TTV Festival: programma di sabato 19 settembre

27

Tra i protagonisti il duo teatrale Deflorian/Tagliarini, Federico Mecozzi e gli assoli sulla spiaggia di Julie Shanahan una delle danzatrici più amate da Pina Bausch. Alle 21 a Villa Mussolini l’inaugurazione della mostra fotografica Liebe Pina

RICCIONE (RN) – La seconda giornata del TTV Festival, sabato 19 settembre, comincia al mattino sulla spiaggia libera di piazzale Roma dove, alle 9, Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, vincitori del Premio speciale per l’innovazione drammaturgica al Premio Riccione 2019, sono i protagonisti di una speciale lectio magistralis dal titolo Tra il dire e lo scrivere, introdotta e conclusa dalla critica Rossella Menna.

Alle 18.30 la stessa spiaggia accoglie uno degli ospiti più attesi, Julie Shanahan, dal 1988 icona del Tanztheater Wuppertal. In esclusiva per il TTV la danzatrice australiana, tra le interpreti più amate da Pina Bausch, esegue due assoli dedicati alla leggendaria coreografa. Il primo è un estratto di Agua, spettacolo firmato dalla Bausch nel 2001 dopo un soggiorno-residenza in Brasile. Il secondo viene montato appositamente per Riccione dalla stessa Shanahan, che si è direttamente ispirata al titolo di questa edizione del TTV, Come vi immaginate l’amore?”: una delle tantissime domande che Pina Bausch rivolgeva ai suoi danzatori per provocare le improvvisazioni da cui germogliavano i suoi capolavori di teatrodanza.

Questa performance in prima assoluta, in collaborazione con la Pina Bausch Foundation, è solo uno dei tanti omaggi che il TTV dedica a Pina Bausch. Alle 21, a Villa Mussolini, è in calendario la presentazione di Liebe Pina, mostra che raccoglie un’ampia selezione di foto scattate alla coreografa tedesca dalla sua assistente personale Ninni Romeo. Il vernissage prevede un talk tra Ninni Romeo, la curatrice della mostra Frédérique Deschamps e l’autrice dei testi Leonetta Bentivoglio, tra le massime esperte internazionali di teatro danza: a tagliare il nastro sarà l’assessore alla culturra, turismo, sport, eventi, Stefano Caldari. A seguire il concerto del violinista riminese Federico Mecozzi sulle onde sonore del suo album d’esordio Awakening, con live painting di Andrea Mantani, e in chiusura di serata dj set di ToffoloMuzik con visual live a firma di Andrea Mantani e Monogawa. La mostra resta aperta ogni sabato e domenica fino al 18 ottobre (ore 10-24 nel primo weekend, poi 15-20). Grazie alla retrospettiva Pina Bausch, un ritratto nelle stesse date è anche possibile consultare i numerosi video sul teatrodanza conservati dall’archivio di Riccione Teatro. Solo il 19 e il 20 settembre, Villa Mussolini accoglie inoltre un altro originale progetto video, Transfert per Kamera, ricognizione video del recente Santarcangelo Festival, ideata dal Filmmaker Festival di Milano e coprodotta da Riccione Teatro; il TTV propone in loop un estratto di questo progetto, il video di Riccardo Giacconi su Se respira en el jardin como en un bosque, spettacolo della compagnia catalana El Conde de Torrefiel.

Per tutto il weekend, il giardino di Villa Mussolini ospita inoltre videomapping, di set, street food e Lo Smanèt, handmade market con oggetti di design (venerdì e sabato, ore 15-24; domenica, ore 10-20).

Il Riccione TTV Festival è un progetto a cura di Riccione Teatro, promosso da Comune di Riccione e ATER Fondazione, con il sostegno di Mibact e Regione Emilia-Romagna. Per alcuni eventi è richiesta la prenotazione.

Gli appuntamenti sono gratuiti, prenotazioni su Eventbrite.

Per informazioni: Riccione Teatro ttv@riccioneteatro.it – www.riccioneteatro.it