Riccione, Giretto d’Italia 2019

Questa mattina l’iniziativa di Legambiente in collaborazione con il Comune

RICCIONE (RN) – Circa 500 studenti sono andati a scuola in bicicletta questa mattina accogliendo l’invito dell’amministrazione comunale ad aderire al Giretto d’Italia. A settembre, nell’ambito della settimana europea della mobilità, si rinnova nei centri urbani la sfida a pedali del Giretto d’Italia, il campionato nazionale della ciclabilità urbana organizzato da Legambiente con il sostegno di CNH Industrial insieme a Euromobility, Associazione Italiana Mobility Manager e VeloLove in collaborazione con le amministrazioni comunali aderenti. L’obiettivo è di stimolare e incentivare anche nel nostro Paese la diffusione e l’uso quotidiano della bici, del bike to work e del bike to school.

Il Comune di Riccione ha sposato l’iniziativa e ha coinvolto gli istituti comprensivi e le scuole paritarie del territorio invitando gli studenti a recarsi a scuola in bicicletta. Così questa mattina, dalle 7.30 alle 9.30 sono stati monitorati dai rappresentanti di Legambiente Provincia di Rimini i passaggi di chi ha scelto le due ruote per raggiungere le scuole primarie e medie attraverso il conteggio in check-point appositamente allestiti nei viali Einaudi ed Alghero.

Il monitoraggio ha coinvolto anche i genitori degli alunni e i volontari del Centri di buon vicinato, presenti davanti a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado, che hanno distribuito ai partecipanti in sella ad una bicicletta buoni gelato messi a disposizione dalle gelaterie riccionesi (il buono non ha scadenza e chi non fosse riuscito a ritirarlo lo può recuperare attraverso la scuola).

Si ringraziano a questo proposito per la collaborazione le gelaterie che hanno dato la disponibilità: Il gelato di Gigi, Pellicano, La goloseria, Panna e cioccolato, King, Campi di fragole, Bon Bon, Puro e Bio, Millevoglie, Adler, Nuovo Fiore, Bio Bio.