Reggio Emilia in prima linea con AIMA per celebrare il Mese mondiale dell’Alzheimer

17

REGGIO EMILIA – Settembre è il Mese mondiale dell’Alzheimer, istituito nel 2012 per creare sempre più consapevolezza attorno a questa e ad altre forme di demenza, per supportare sia le persone con demenza che i familiari che devono farsi carico di tutte le problematiche legate al percorso di cura e hanno bisogno essere di essere accompagnati in questo percorso. AIMA e la Provincia di Reggio Emilia saranno come sempre in prima linea per promuovere le iniziative di sensibilizzazione che quest’anno, in occasione dei 25 anni dalla fondazione dell’Associazione, avranno avvio durante il Mese Mondiale di settembre e proseguiranno fino a dicembre e saranno dislocate su tutto il territorio reggiano. Iniziative che prenderanno il via lunedì 5 settembre con “Dal Campo alla Tavola … Una bella Fola”, progetto benefico che vede la partecipazione attiva del Comune e della Pro Loco di Albinea insieme all’Associazione ATHLETICHEF (Nazionale Calcio Cuochi e Pasticceri), rappresentati dalla presidente Mariagrazia Soncini, con questi ultimi che nello stadio de “Il Poggio”, sfideranno una selezione di AlbineaStars, per concludersi domenica 18 dicembre con un concerto della rassegna Musica Intorno al Fiume.

Tutto il calendario degli eventi organizzati da AIMA, in occasione dei suoi 25 anni è stato presentato dalla consigliera provinciale con delega a Cultura, Sociale e Fragilità, Francesca Bedogni, la Presidente dell’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer (AIMA) di Reggio Emilia, Simonetta Cavalieri, e la Responsabile del Programma Anziani e fragilità dell’Azienda Usl-Irccs di Reggio Emilia, Morena Pellati, il direttore del Reggio Film Festival, Alessandro Scillitani, presidente dell’associazione Atletichef (nazionale calcio cuochi e pasticceri), Mariagrazia Soncini.

Il tema del Mese Mondiale Alzheimer lanciato da ADI (Alzheimer’s Disease International) quest’anno, “Conoscere la demenza, conoscere l’Alzheimer”, si concentrerà in particolare sul sull’importanza del sostegno alle persone con demenza e alle famiglie a seguito di una diagnosi. La campagna del 2022 intende dare seguito quanto portato avanti nel 2021, e sarà incentrata sul percorso di diagnosi di malattia di Alzheimer o demenza, nonché i segnali di allarme della demenza, gli effetti del COVID sulla comunità globale della demenza e altro ancora.

“Per l’anno 2020, in Emilia- Romagna, il numero totale delle persone assistite per demenza risulta pari a 65.437, di questi n° 43.378 sono di sesso femminile mentre n° 22.059 sono di sesso maschile; la prevalenza rispetto alla popolazione residente è pari all’ 1,46 %; la percentuale delle persone rispetto alla popolazione ultra65enne è pari al 6,07%. La prevalenza aumenta quindi progressivamente con l’età ed è più frequente nel sesso femminile. Inoltre, le persone con demenza decedute nel corso del 2020 sono state n° 18.799 (vs 15.832 del 2019) con una evidenza chiara degli effetti del Covid-19 su questa fascia di popolazione particolarmente vulnerabile. “Con i momenti di sensibilizzazione che abbiamo organizzato – ha affermato la Presidente di AIMA Reggio Emilia, Simonetta Cavalieri – vogliamo creare informazione e consapevolezza sulle demenze e sui diritti delle persone con demenza e delle loro famiglie. Vogliamo ribadire che è importante ottenere una diagnosi in modo tempestivo e in una fase iniziale della malattia, ma anche ottenere tutto il sostegno medico e psicologico che possa consentire alle persone con demenza e ai loro familiari di prendere decisioni e organizzare nel miglior modo possibile la propria quotidianità, perché è fondamentale tutelare una buona qualità della vita oltre la diagnosi”.

Tra le tante iniziative che prenderanno il via negli ultimi mesi dell’anno per celebrare i 25 anni della fondazione di AIMA Reggio Emilia ci sono anche la Rassegna Cinematografica e gli Stand Informativi che come di consueto saranno presenti nelle piazze di tutto il territorio della città e della provincia. Molto importante il ritorno della Rassegna Cinematografica dopo i due anni di pandemia e in collaborazione con Reggio Film Festival, rappresentato da Alessandro Scillitani, che darà la possibilità di poter assistere in tanti cinema di tutto il territorio alla visione di film legati al tema dell’Alzheimer.

Calendario delle iniziative in Provincia di Reggio Emilia

Tanti gli eventi promossi da AIMA Reggio Emilia per raccogliere fondi a sostegno delle famiglie che vivono con la demenza e offrire momenti informativi sull’importanza della prevenzione e della diagnosi:

lunedì 5 settembre, Partita di calcio e cena di beneficenza all’interno della “Fiera della Fola” ad Albinea;

sabato 17 settembre, ore 8.00 – 12.00, Stand informativi e di raccolta fondi;

lunedì 19 settembre, ore 8.00 – 12.00, Stand informativi e di raccolta fondi;

mercoledì 21 settembre, ore 20.30, Rassegna Cinematografica Alzheimer al Teatro San Prospero;

sabato 24 settembre, Spettacolo Teatrale “La Costanza dell’Ombra” al Teatro Comunale di Bagnolo;

mercoledì 28 settembre, ore 20.30, Rassegna Cinematografica Alzheimer al Cinema Boiardo di Scandiano;

mercoledì 5 ottobre, ore 20.30, Rassegna Cinematografica Alzheimer al Cinema Oratorio di Campagnola Emilia;

giovedì 13 ottobre, ore 20.30, Rassegna Cinematografica Alzheimer al Teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti;

sabato 15 ottobre, Spettacolo Teatrale “La Costanza dell’Ombra” al Teatro Metropolis di Bibbiano;

mercoledì 19 ottobre, ore 20.30, Rassegna Cinematografica Alzheimer al Multisala 900 di Cavriago;

domenica 23 ottobre, ore 17.00, Casalpo’ di Poviglio, Concerto con Associazione Serassi

mercoledì 26 ottobre, ore 20.30, Rassegna Cinematografica Alzheimer al Cinema di Boretto;

domenica 6 novembre, ore 16.30, Gualtieri, Concerto con Associazione Serassi;

sabato 12 novembre, Spettacolo Teatrale “La Costanza dell’Ombra” al Circolo Kaleidos di Poviglio;

domenica 18 dicembre, ore 16.30, Guastalla, Concerto con Associazione Serassi.