Referendum 29 marzo 2020: delimitati e assegnati gli spazi per l’affissione dei manifesti di propaganda

25

municipio-ferraraGIUNTA COMUNALE – Venticinque le aree con i tabelloni nel territorio comunale

FERRARA – In vista del Referendum costituzionale del 29 marzo prossimo, la Giunta comunale ha provveduto (come previsto dalla legge n. 212 del 1956 e s.m.i.) alla determinazione e all’assegnazione degli spazi destinati alle affissioni di manifesti di propaganda da parte dei partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento, e dei promotori del referendum.
All’interno del territorio comunale saranno complessivamente 25 gli spazi, composti da tabelloni e riquadri, destinati all’affissione dei manifesti di propaganda referendaria.
Ciascuno degli spazi sarà ripartito in tre sezioni, delle dimensioni di 2 metri di altezza per 1 metro di base, assegnati da sinistra verso destra secondo l’ordine di presentazione delle domande:
1. Partito Democratico
2. Promotori del Referendum
3. Movimento 5 Stelle