Recovery, l’ass. Maggi chiama all’appello i territori vicini: per progettare in grande bisogna fare rete

12

municipio-ferraraFERRARA – “Siamo al lavoro sul Piano Ferrara Next Generation Eu e nei prossimi giorni inviteremo i comuni capoluogo della regione Emilia Romagna e del Veneto a un incontro sui contenuti dei progetti che ogni città sta elaborando nell’ambito del recovery Plan. Riteniamo importante che tra i territori si crei una rete, capace di condividere le idee e rafforzare gli interessi il coordinamento tra le realtà. E’ importante che le proposte che arrivano da ogni singolo Comune siano comprese in una visione più ampia dello sviluppo di cui tutto il nostro territorio ha bisogno. Quando è il momento di progettare le sinergie tra i territori sono un punto di forza irrinunciabile. Per questo nelle prossime ore invierò agli assessori che in ogni città si occupano della materia una lettera invitandoli a partecipare ad un tavolo di lavoro e a un momento di riflessione condivisa”. Così l’assessore Andrea Maggi, delegato proprio ai temi del Recovery a poche ore dall’approvazione parlamentare del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), annuncia: “L’obiettivo di tutti è la crescita e la valorizzazione delle potenzialità dei territori nel loro complesso. Dobbiamo puntare a ottenere infrastrutture e sistemi efficaci per un rilancio duraturo e non possiamo pensare di farlo al meglio senza un confronto tra realtà comunali, che pur con caratteristiche peculiari, stanno inevitabilmente in relazione tra loro. Al contrario, mettendo a sistema le infinite potenzialità presenti nella nostra regione possiamo pensare in grande e avere maggiore forza attrattiva”.