Rassegna “ArmoniosaMente”: al via questa sera l’edizione 2018

armoniosamenteIl debutto venerdì 22 giugno, alle 21, nella chiesa di San Bartolomeo con un viaggio dentro la Toccata e fuga di Bach. In programma trenta concerti fino a settembre

MODENA – Debutta venerdì 22 giugno con uno spettacolare viaggio dentro quella che probabilmente è la composizione più nota di Bach, la Toccata e fuga in re minore, l’edizione 2018 di “ArmoniosaMente”, la rassegna che partendo da Modena propone oltre trenta appuntamenti nelle chiese e nelle ville di tutto il territorio provinciale.

L’evento di apertura è in programma alle 21 nella chiesa di San Bartolomeo (via dei Servi 13), gli organisti Stefano Pellini, Stefano Manfredini e Davide Zanasi accompagneranno il pubblico alla scoperta della celebre opera del compositore tedesco, ricostruendola nota per nota in un brillante dialogo tra loro e con i presenti e, alla fine, eseguendola per intero. La serata, come tutti gli appuntamenti in cartellone, è aperta a tutti e a ingresso gratuito.

armoniosamente“ArmoniosaMente”, giunta alla settima edizione, è stata presentata nella mattinata di mercoledì 20 giugno, nella chiesa di San Bartolomeo con la partecipazione del vice sindaco e assessore alla Cultura Gianpietro Cavazza, del direttore artistico Stefano Pellini e dell’organista Davide Zanasi. La rassegna è nata dall’unione delle due rassegne storiche “Armonie fra musica e architettura” e “Lungo le antiche sponde” e si svolge tra chiese e castelli, borghi e pievi dalla Bassa modenese all’Appennino con la direzione artistica di Stefano Pellini e Davide Burani. La rassegna è promossa dalle associazioni Amici dell’organo “Johann Sebastian Bach” e “Cantieri d’arte”, con il patrocinio del Comune di Modena e il contributo di Regione Emilia Romagna, Bper Banca e Lapam.

Da sempre la rassegna si propone di valorizzare i tesori storici e artistici del territorio, anche con conferenze itineranti che si svolgono prima dell’inizio dei concerti, come quelle in programma alla chiesa della Madonna del Ponte a Formigine, il 29 giugno, al borgo di Valle di Serramazzoni il 3 luglio e l’ormai celebre e amatissimo concerto promenade di Fiumalbo l’1 agosto. La sua caratteristica principale però è affiancare a organisti e artisti di fama, come il coro filippino The university of the Philippines singing ambassadors (a Ciano di Zocca il 12 agosto), giovani interpreti di talento scelti tra i migliori allievi dei conservatori, allievi delle master class e vincitori di concorsi.

Il programma di “ArmoniosaMente” dedica inoltre due appuntamenti agli anniversari di grandi compositori: Gioachino Rossini, a 150 dalla morte (26 giugno, a Stuffione di Ravarino) e Claude Debussy, a cento anni dalla morte (10 luglio a San Clemente di Bastiglia). In cartellone anche un insolito concerto all’alba, sabato 4 agosto alle 5.30 a Castelnuovo Rangone.