Ramin Bahrami il 27 agosto in concerto a Forlì

31

FORLÌ – Giovedì 27 agosto (ore 21.30) presso l’Arena San Domenico di Forlì, per la XX edizione dell’Emilia Romagna Festival, Ramin Bahrami, uno dei migliori interpreti mondiali di Bach al pianoforte, eseguirà le Variazioni Goldberg, l’opera-monumento del grande Maestro di Eisenach, padre della musica occidentale.

Incarnazione della summa delle tendenze musicali dell’epoca, creatore, per complessità e stile, di opere grandiose e immortali, Bach trovò il proprio completamento forse proprio con le Variazioni Goldberg, costruite con un’architettura perfettamente matematica, piena di simmetrie, rimandi e variazioni.

Le Variazioni furono scritte per allietare l’insonnia del conte von Brühl, il quale riuscì infine a spremerne un balsamo adatto ad allietare le lunghe ore notturne, grazie all’ascolto dell’opera eseguita dal mirabile Johann Goldberg, l’unico che sapesse affrontare le difficoltà della composizione con la dovuta maestria. Bach per comporle partì dal genere delle Variazioni, che fino ad allora non aveva avuto fortuna a causa della ripetitività di fondo, trasformandolo in un’opera modulare e grandiosa, capace di instillare lo stesso ideale di piacevolezza e perfezione incarnato dalle costruzioni progettate su proporzioni perfette. Vertice della sperimentazione compiuta da Bach nell’intero corso della sua vita, le Variazioni Goldberg saranno eseguite da Ramin Bahrami, vero “poeta della tastiera” – come definito dal Leipziger volkszeitung, uno dei pochi al mondo capace di affrontare la complessità di quest’opera, al pari un moderno Goldberg.

Ramin Bahrami, dopo l’esecuzione dei Concerti di J.S. Bach a Lipsia nel 2009 con la Gewandhausorchester diretta da Riccardo Chailly fu definito “un mago del suono”. Si è diplomato a Milano con Piero Rattalino, il quale ha speso per l’allievo sempre parole di lode, paragonandolo a Glenn Gould. Nativo di Teheran, la sua ricerca interpretativa dirige ogni sforzo su Bach, facendo delle proprie radici tedesche, russe, turche e persiane un punto di forza, riuscendo a percepire l’universalità di ogni opera attraverso la sua sensibilità cosmopolita. Incide esclusivamente per Decca-Universal; i suoi CD sono bestsellers e riscuotono sempre molto successo di pubblico e critica, tanto da aver indotto il Corriere della Sera a dedicargli una collana apposita per 13 settimane consecutive. È stato insignito del premio Mozart Box per l’appassionata e coinvolgente opera di divulgazione della musica, bachiana e non solo.

Già entrato cinque volte nella classifica top 100 dei dischi pop più venduti di Gfk, il New York Times ha definito il suo stile “forte e fluido”, mentre il Los Angeles Times ha sottolineato la ritmicità delle sue interpretazioni, che evocano nell’orecchio dell’ascoltatore la gioia del ballo. Reduce da un concerto trionfale alla Sala Grande dell’Accademia Liszt a Budapest e alla Tonhalle di Zurigo, recentemente si è esibito con Yuri Bashmet e I Solisti di Mosca e ha avuto il privilegio di suonare in una gala di beneficenza con Sabine Meyer. Tra i suoi prossimi impegni, è da menzionare la tournée in Estremo Oriente con Danilo Rea, con il concerto “Bach is in the air”.

In caso di maltempo: Duomo di Forlì, Piazza del Duomo

In Collaborazione
Comune di Forlì
Musei San Domenico Forlì Pinacoteca

Grazie al sostegno di
Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì
La BCC – Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese

Ingresso
Intero € 10
Ridotto over 65 e fino a 25 anni € 7
Gratuità fino a 10 anni

Tutti i partecipanti ai concerti a pagamento programmati all’Arena San Domenico di Forlì potranno visitare i Musei Civici di Palazzo Romagnoli e San Domenico con biglietto ingresso “Musei Civici” ridotto (€ 3 anziché € 5), oppure con biglietto ingresso “Integrato” (musei + mostra) ridotto (€ 13 anziché € 14). Per usufruire di questa promozione, gli interessati dovranno presentarsi alla biglietteria dei Musei con il biglietto del concerto al quale hanno preso parte, negli orari di apertura pomeridiani e serali (ore 17.30-22.30/23.00).

Programma
Johann Sebastian Bach
Aria con 30 variazioni, in sol maggiore per clavicembalo, BWV 988 “Variazioni Goldberg”

Curriculum artista
Ramin Bahrami è considerato uno dei più interessanti interpreti di Bach al pianoforte. Dopo l’esecuzione dei Concerti di Johann Sebastian Bach a Lipsia nel 2009 con la Gewandhausorchester diretta da Riccardo Chailly, la critica tedesca lo considererà: “un mago del suono, un poeta della tastiera… artista straordinario che ha il coraggio di affrontare Bach su una via veramente personale”. (Leipziger volkszeitung).

Nato a Teheran si diploma con Piero Rattalino al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, approfondisce gli studi all’Accademia Pianistica di Imola e con Wolfgang Bloser alla Hochschule für Musik di Stoccarda.

Si perfeziona con Alexis Weissenberg, Charles Rosen, András Schiff, Robert Levin e Rosalyn Tureck.

Ramin Bahrami ha scritto due libri per Mondadori e un terzo edito da Bompiani dal titolo “Nonno Bach”.

È stato insignito del premio “Mozart Box” per l’appassionata e coinvolgente opera di divulgazione della musica, gli è stato conferito il Premio “Città di Piacenza–Giuseppe Verdi” dedicato ai grandi protagonisti della scena musicale, riconoscimento assegnato prima di lui a Riccardo Muti, José Cura, Leo Nucci e Pier Luigi Pizzi.

Ha inoltre ricevuto la cittadinanza onoraria dalle città di Catania e Palermo e il sigillo dall’Università di Sassari.

Fra i suoi prossimi impegni una tournée in Estremo Oriente (fra cui Tokyo, Osaka, Pechino e Shangai) col programma “Bach is in the air” in duo con Danilo Rea.

Indirizzo: Forlì (FC), Arena San Domenico, Piazza Guido da Montefeltro

Sul sito di Emilia Romagna Festival www.erfestival.org sono disponibili le informazioni per la prenotazione dei biglietti insieme a tutte le modalità di svolgimento e di accesso agli eventi, nel rispetto dei dispositivi essenziali a garantirne la sicurezza.
Per i concerti a pagamento è vivamente consigliato l’acquisto dei biglietti in prevendita online sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita Vivaticket.
Per i concerti a ingresso gratuito è vivamente consigliata la prenotazione a ERF 0542 25747.

WWW.EMILIAROMAGNAFESTIVAL.IT

XX EMILIA ROMAGNA FESTIVAL
26 luglio – 10 settembre 2020

Le Variazioni Goldberg
Ramin Bahrami, pianoforte

Musiche di Johann Sebastian Bach

Giovedì 27 agosto – ore 21.30
Forlì – Arena San Domenico