Question Time, chiarimenti sull’ex Cierrebi

41

BOLOGNA – L’assessore Matteo Lepore, ha risposto alle domande d’attualità delle consigliere Addolorata Palumbo (Gruppo misto) e Paola Francesca Scarano (Lega nord) sull’ex Cierrebi. La risposta è stata letta dalla vicesindaca Valentina Orioli.

La domanda della consigliera Palumbo
“Premesso che il CSB (ex CRB) è un centro sportivo di grande importanza per la cittadinanza; nell’aria in cui risiede, grazie alla mobilitazione delle cittadine e dei cittadini, non sarà più occupato da un supermercato rispettando in tal modo il vincolo cimiteriale preesistente e le convenzioni in essere; tempo fa l’assessore allo Sport Lepore aveva dichiarato che il Cierrebi è un bene che resterà a vocazione sportiva sebbene sia privato, essendo del Bologna FC che ne ha rilevato le quote da SECI; il 26 novembre 2020 il Consiglio di Quartiere Porto – Saragozza ha deciso all’unanimità l’istituzione di un apposito tavolo di lavoro. Pone la seguente domanda di attualità per conoscere il pensiero del Sindaco e della Giunta sul tema. Per sapere dall’Amministrazione: se ci sono sviluppi sul futuro dell’ex Cierrebi; se ci sono aggiornamenti sulla costituzione del tavolo di lavoro, quando sarà convocato, come funzionerà, se ci sarà il coinvolgimento delle cittadine e dei cittadini e con quali modalità”.

La domanda della consigliera Scarano
“Riparte la battaglia per la riapertura dell’ex Cierrebi. Sono a chiedere al Signor Sindaco ed alla Giunta di esprimere un parere politico amministrativo in senso generale ed in particolare vorrei conoscere se almeno prima delle prossime consultazioni elettorali l’amministrazione deciderà di avviare un confronto con i cittadini che – costituiti in comitati – stanno chiedendo a gran voce la riapertura del centro. Gradirei anche conoscere gli esiti del tavolo di confronto ovvero se sono state assunte decisioni politiche in merito e in caso affermativo quali”.

La risposta dell’assessore Lepore letta dalla vicesindaca Orioli
“Gentili Consigliere,
come Amministrazione stiamo dialogando con il Bologna FC 1909 che ha di recente rilevato la maggioranza della società proprietaria dell’ex Cierrebi. Nel corso di tale interlocuzione abbiamo avuto conferma dell’interesse di alcuni investitori privati per una riqualificazione dell’area a finalità unicamente sportiva.

Abbiamo quindi concordato con il Bologna FC 1909 di incontrare insieme tali realtà che hanno mostrato interesse a investire, per valutare il merito e la compatibilità delle ipotesi in campo.

Assieme a Lorenzo Cipriani, presidente del Quartiere Porto-Saragozza, abbiamo scritto al “Comitato Rigenerazione no Speculazione” per confermargli che nelle prossime settimane convocheremo un tavolo di lavoro sull’area e sullo sport di quartiere, dove condivideremo lo stato dell’arte e le possibili azioni future allargando la discussione alla cittadinanza interessata”.