Question Time, chiarimenti sull’approvvigionamento di DPI nelle RSA

25

BOLOGNA – L’assessore Giuliano Barigazzi ha risposto, in seduta di Question time, alla domanda d’attualità del consigliere Umberto Bosco (Lega Nord) sull’approvvigionamento di DPI nelle RSA.

Domanda del consigliere Bosco

“Alla luce dell’articolo di stampa, si chiede il parere della Giunta. In particolare si chiede di sapere se intenda compensare le carenze regionali indennizzando le RSA escluse dall’accordo di cui alla DGR 567/20 per l’approvvigionamento di mascherine e DPI”.

Risposta dell’assessore Barigazzi

“Sarò abbastanza telegrafico perché l’atto non è del Comune di Bologna ma poiché questo ambito delle residenze per anziani e di chi le gestisce ha attraversato, come sapete, mesi molto difficili e dolorosi e sono temi di cui stiamo continuando ad occuparci e questo provvedimento di aiutarli dal punto di vista economico per l’approvvigionamento di mascherine e DPI che abbiamo visto quanto sia stato difficile e questo mi sembra un provvedimento che va nella giusta direzione.

In questo spirito per aiutare questo sistema mi sono interessato dopo la giornata di ieri, nella quale lo stesso consigliere aveva sollevato questo tema, e ho telefonato al collega regionale che mi ha confermato la volontà di provvedere con un analogo accordo con gli altri gestori del privato accreditato che non sono coooperative e anche con un accordo in via di definizione per quei gestori che sono le Asp pubbliche che anche loro hanno avuto, da un punto di vista economico, una esposizione molto forte nell’approvvigionamento delle mascherine.

Ho ricevuto rassicurazioni sul fatto che questo è solo un primo accordo ma che, come recita la delibera, è estensibile ad altri soggetti e gli altri soggetti sono gli altri gestori del privato accreditato e le Asp che rappresentano un pezzo del sistema pubblico fondamentale, quindi confermo quella volontà di farlo fin dalle prossime settimane, quindi direi che staremo a vedere come poi questa volontà si traduca in accordi concreti, quindi grazie anche per aver sollevato la questione perché mi ha permesso di rivolgere questa richiesta al collega regionale e di avere questa risposta”.