Provincia di Modena: Finale Emilia, lavori sulla sp 9, convenzione tra Provincia e Consorzio di bonifica

89

lavoriNel tratto degradato circolazione a senso unico

MIRANDOLA (MO) – I lavori di ripristino lungo la strada provinciale n. 9 “Imperiale”, in un tratto a Finale Emilia dove attualmente si circola a un senso unico alternato, a causa dello smottamento di parte della carreggiata, saranno finanziati da Provincia e Consorzio di bonifica Burana sulla base di una convenzione, approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale venerdì 27 aprile.

L’intervento ha un costo complessivo di 178 mila euro di cui 128 mila a carico della Provincia e 50 mila a carico del Consorzio di bonifica.

Come hanno spiegato in Consiglio i tecnici del servizio provinciale Viabilità, l’intervento prevede il ripristino del fondo stradale e del canale adiacente che ha contribuito all’erosione e al dissesto della scarpata, in un tratto lungo quasi un centinaio di metri; durante la discussione, i tecnici hanno confermato, rispondendo a una richiesta di informazioni del consigliere Antonio Platis, che i lavori partiranno in ottobre, al termine delle operazioni di irrigazione.

L’intervento, comunque, non risolve il problema del divieto di transito, tuttora in vigore, sulla provinciale ai mezzi due ruote (motocicli, ciclomotori e biciclette) nel tratto, lungo quasi 11 chilometri tra Pavignane e l’incrocio con la provinciale 7, per motivi di sicurezza a causa del fondo stradale deteriorato; per risolvere il problema, infatti, provocato dalla particolare natura argillosa e torbosa dei terreni sottostanti, occorre realizzare un intervento strutturale sul rilevato stradale con un costo elevato che la Provincia attualmente non è in grado di sostenere finanziariamente.