Provincia di Modena: a Palagano torna dal 12 al 15 agosto, la “festa dei matti”

67

Eventi, spettacoli, cibo, e il concerto di Ivana Spagna

MODENA – A Palagano, dal 12 al 15 agosto si svolgerà la “Festa dei Matti”, che quest’anno è arrivata alla 31° edizione, con grande successo di pubblico e di animazioni proposte, nei quattro giorni della manifestazione.

La manifestazione è dedicata ad un pubblico che va dai bambini, giovani, famiglie e  persone anziane, proponendo una varietà di animazioni, spettacoli, musica.

Ospite d’eccezione, Ivana Spagna, che si esibirà in un concerto gratuito domenica 13 agosto.

Il Comitato Contrada Aravecchia comincia la sua attività nell’agosto 1991 dalla volontà di circa una trentina di persone di riprendere e organizzare una vecchia festa estiva, nata nel 1969, nei boschi dei Pianacci, denominata “Festa dei Matti” e da quella definizione “ di matti “del Canto I° del poemetto “Palaganeide”  che comunemente si associa agli abitanti di Palagano per la loro voglia di scherzare, divertirsi, fare baldoria e festa.

Nel corso degli anni la festa si è ingrandita in termini di animazioni proposte e di pubblico, tanto da passare dal centro abitato del nucleo di  “Aravecchia” all’area del parco comunale di Palagano.

Di notevole importanza il progetto dedicato ai bambini che viene proposto ormai da 18 anni denominato “Una pazza isola per piccoli matti!” in un’ area a loro riservata (intera piazza del Municipio), in cui il Comitato ha  allestito uno spazio nel quale i bambini potevano giocare e sbizzarrirsi, infatti il programma ha previsto attività diurne e spettacoli pre-serali e serali, una girandola di iniziative

La manifestazione, organizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la Pro-Loco, tutti gli esercenti e commercianti del Comune e ditte del territorio della provincia di Modena, Reggio Emilia, Bologna e Milano, si rivolge ad un pubblico vasto, sia residenti che turisti, alla possibilità per una famiglia di trascorrere una giornata all’aria aperta, all’interno di un parco, con musica, divertimento e animazione e la possibilità di degustare prodotti tipici quali torta di riso e patate, polenta, tortelloni di ricotta e spinaci, gnocco fritto, tigelle e ciacci.

L’ingresso alle animazioni e agli spettacoli è per tutti gratuito.