Provincia di Modena: 18 marzo Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid-19

33

Il presidente Tomei: “Ricordo e cordoglio, rafforziamo l’impegno”

MODENA – «Ricordiamo le persone che hanno perso la vita a causa del Coronavirus, siamo vicini alle famiglie delle vittime ed esprimiamo il nostro cordoglio, proseguendo nell’impegno per mettere in campo tutti gli sforzi necessari allo scopo di vincere questa terribile battaglia».

Lo afferma Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena, in occasione dell’istituzione, approvata dal Parlamento, della prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Covid-19 che si celebra giovedì 18 marzo.

In provincia di Modena, in base ai dati dell’Ausl di mercoledì 17 marzo, sono 1.501 le vittime a causa del Covid-19 dall’inizio della pandemia.

«Continueremo a contrastare la diffusione dell’epidemia con ogni mezzo – aggiunge Tomei – insieme alla Regione, sindaci e a fianco dei medici, infermieri, operatori della sanità che non ci stancheremo mai di ringraziare. Ricordare le vittime significa anche continuare con responsabilità a rispettare le regole anticontagio, accelerando la campagna vaccinale, senza incertezze, superando le difficoltà nelle forniture, perché il vaccino è l’unica arma che abbiamo per uscire dalla pandemia e ripartire».