Progetto “Comuni Sottosopra”, Bando ANCI Fermenti in Comune

5

MONTESCUDO-MONTE COLOMBO (RN) – Domenica 14 novembre presso Montescudo è in programma l’evento collegato al progetto Comuni Sottosopra, di cui inviamo volantino.

Il Progetto, scritto e coordinato da Ali di Farfalle – APS, è stato valutato con grande positività da ANCI, classificandosi 7° su ben 494 progetti pervenuti da piccoli Comuni.

Il Comune di Montescudo – Monte Colombo è il capofila del progetto (e ha cofinanziato il progetto per 15mila euro, ovvero il 20% del totale dei costi che non è stato finanziato da ANCI), mentre in qualità di “Partner” hanno aderito: il Comune di Gemmano, il Comune di Montefiore Conca, l’Associazione ODV e Sarà Gioia di Montescudo-Monte Colombo, l’Associazione APS Malatempora di Montefiore Conca, l’Associazione Pro Loco di Gemmano APS, l’Associazione APS – Noi del campanone di Montescudo – Monte Colombo, l’Associazione APS Alternoteca di Cattolica, l’Associazione culturale l’Arboreto APS di Mondaino e ovviamente anche l’Associazione APS Ali di Farfalle di Montegridolfo.

Elemento centrale della proposta progettuale è il linguaggio dell’Arte e della Cultura, intesa nel suo «ruolo trasformativo», in senso sia materiale che immateriale.
All’intera azione progettuale si applicherà il modello dell’educazione/formazione permanente, corrispondente all’obiettivo 4 di Agenda 2030 “Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento continuo per tutti’, con riferimento a due dimensioni dell’apprendimento: lifewide learning (educazione orizzontale in contesti non formali o informali) “culture 2030 indicators” (CI) dell’UNESCO dimensione 3 Conoscenza e Competenza; e lifedeep learning (vita/educazione profonda) “culture 2030 indicators” (CI) dell’UNESCO dimensione 4 Cultura e Coesione Sociale.

Elemento di forte innovazione e ricaduta sul territorio è la destinazione di spazi propri dedicati ai giovani che i tre Comuni predisporranno per tale utilizzo. La gestione dei tre spazi (uno per ogni Comune) sarà in carico a ciascuna associazione giovanile e alle figure di riferimento interne incaricate.

Durante l’evento i ragazzi del territorio potranno prendere contatto e conoscere le proposte che verranno realizzate nell’ambito del Progetto Comuni Sottosopra.
La partecipazione all’evento è completamente gratuita.