Profondo Giallo: “Il Matto 2”

4

Venerdì 12 novembre 2021 ore 21 al Teatro San Matteo, Vicolo San Matteo 8, Piacenza

PIACENZA – Il quinto appuntamento di Profondo Giallo, Piacenza Noir Festival, sarà teatrale: IL MATTO 2. OVVERO IO NON SONO STATO. UNA TRAGICA FARSA SUL PROCESSO GIULIANI E LE MORTI DI STATO, è lo spettacolo selezionato per questa terza edizione da Associazione Crisalidi per il Festival.

Dopo lo straordinario successo di pubblico e critica de “IL MATTO” –  con oltre due settimane di tutto esaurito a Milano e Torino – l’appuntamento è per venerdì 12 novembre alle 21 al Teatro San Matteo, dove Loizzi riporterà in scena il suo folle personaggio, dissacrante, ironico e drammatico, per una seconda, del tutto nuova e differente inchiesta di ordinaria follia sulle morti di stato. Un esilarante monologo a tredici voci, una farsa tragicomica, uno spettacolo in bilico fra satira e poesia, denuncia e intrattenimento, teatro comico e teatro di parola.

Un’indagine basata su documenti, testimonianze e atti processuali riguardanti i violenti fatti del G8 di Genova – “La più grave sospensione dei diritti democratici in un Paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale.” come detto da Amnesty International – e dell’omicidio di Carlo Giuliani, ragazzo ucciso il pomeriggio del 20 luglio del 2001.

In un’incredibile girandola di ingressi, Massimiliano Loizzi dà vita a personaggi agli antipodi fra loro (giudice, avvocati, testimoni, giornalisti, carabinieri, poliziotti, onorevoli, manifestanti, black bloc e persino Giuliani stesso), grotteschi e surreali nella loro verità, mantenendo un ritmo serrato che via via sale in un crescendo di sentita denuncia, un atto poetico che è anche un atto civile e politico con un finale sorprendente che urla a gran voce che l’unica giustizia possibile è la verità e l’arma più grande è la memoria.

Il processo messo in scena come una farsa tragicomica, diviene caricatura che mette in luce le pecche grottesche della giustizia e nel solco della migliore tradizione della satira e del teatro civile, punta il dito sul silenzio omertoso dello Stato; il tutto condito dall’ironia surreale di Massimiliano Loizzi che perdura per tutto lo spettacolo, capace di render comici anche i momenti più drammatici, e rendendo così meno pesanti gli insoluti casi dell’ingiustizia italiana.

Uno spettacolo che spinge quasi con violenza a prendere parte in uno dei casi più discussi della storia della “seconda” repubblica.

Uno spettacolo dei Mercanti di Storie, in collaborazione con il Teatro della Cooperativa scritto e interpretato da Massimiliano Loizzi, prima visione a Piacenza.

Ingresso gratuito, con Green Pass.

Prenotazioni consigliate scrivendo a a.c.crisalidi@gmail.com indicando nome e cognome, numero di spettatori, e-mail e telefono di riferimento.

Per info: www.festivalprofondogiallo.it.