Prevenzione e il contrasto alla criminalità organizzata: il 14 e 29 gennaio due seminari online

24

Nell’ambito del corso di formazione dell’Osservatorio Permanente della Legalità dell’Ateneo. Attestati e premi per i migliori saggi realizzati. Il 29, dialogo con il magistrato Raffale Cantone

PARMA –  Un ciclo di seminari online sul tema della criminalità organizzata e della corruzione: è quanto è in programma nell’ambito del progetto “Osservatorio Permanente della Legalità” promosso dall’Università di Parma e della Regione Emilia-Romagna. Interverranno magistrati ed esperti.

A ciascun partecipante sarà rilasciato un attestato di partecipazione con indicati i seminari formativi online a cui ognuno ha preso parte; è possibile partecipare a uno o più incontri. Le attività formative rientrano nell’ambito del corso “Prevenzione e contrasto della corruzione e della criminalità organizzata”, realizzato dall’Università di Parma in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, ma sono aperte a chiunque sia interessato.

Inoltre, vi è la possibilità, per ogni studente universitario o giovane laureato, di redigere un breve saggio scritto sugli argomenti dei seminari da inviare in primavera. All’autore del migliore saggio sarà erogato, per l’impegno dimostrato sul tema della legalità, un premio di mille euro da parte dell’Associazione culturale antimafia Cortocircuito (www.cortocircuito.re.it) e altri premi saranno attribuiti ad altri saggi ritenuti meritevoli.

Le attività formative sono promosse da Monica Cocconi, docente di diritto amministrativo all’Università di Parma e delegata del Rettore per l’Anticorruzione e la Trasparenza, responsabile scientifica dell’Osservatorio Permanente Legalità. Condurrà i seminari e interverrà il giurista Elia Minari, responsabile del corso “Prevenzione e contrasto della corruzione e della criminalità organizzata”.

Il prossimo appuntamento è in programma giovedì 14 gennaio alle 17: si tratta del seminario dal titolo “Il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata”.

Introdurranno il Rettore Paolo Andrei e la prof.ssa Monica Cocconi. L’evento prevede un dialogo con Giorgio Pagliari, professore di diritto amministrativo ed avvocato, già senatore della Repubblica, Nicola Cesari, sindaco del Comune di Sorbolo Mezzani, amministrazione comunale della provincia di Parma particolarmente impegnata nell’ambito del riutilizzo sociale di numerosi beni confiscati presenti nel proprio territorio, ed Elia Minari.

L’appuntamento successivo si terrà venerdì 29 gennaio alle 10.30: in programma il seminario “Il sistema della prevenzione della corruzione”. Ad introdurre saranno di nuovo il Rettore Paolo Andrei e Monica Cocconi. Previsto un dialogo con il magistrato Raffaele Cantone, già presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e autore di un libro di recente pubblicazione, ed Elia Minari.

Per partecipare a uno o più seminari e ricevere il link è possibile scrivere una mail a: osservatorio@unipr.it. Per entrambi gli appuntamenti è in corso l’accreditamento presso la Fondazione dell’Avvocatura parmense.

Per informazioni: elia.minari@unipr.it