Premiati a Roma i Comuni virtuosi nella gestione rifiuti

7
20240703Ecoforum Alea Ambiente

Civitella, Dovadola, Forlimpopoli e Predappio i migliori del forlivese

FORLÌ – I comuni del forlivese serviti da Alea Ambiente sono stati anche quest’anno protagonisti alla trentunesima edizione di “Comuni Ricicloni”, il dossier di Legambiente che fotografa e premia l’impegno dei comuni italiani nella raccolta differenziata per una corretta gestione dei rifiuti

I comuni Rifiuti Free (ossia, quelli che contengono la produzione pro capite di rifiuti indifferenziato avviato a smaltimento al di sotto dei 75 kg/ab/anno) del bacino forlivese che sono stati premiati per il loro comportamento virtuoso sono, tra quelli sotto i 5.000 abitanti, Civitella di Romagna con 59,2 kg/abitante/anno prodotti (primo assoluto tra i comuni dell’Emilia Romagna, una conferma rispetto al 2023) e Dovadola che, con 74,2 kg/abitante/anno, ha ulteriormente ridotto i rifiuti avviati a smaltimento rispetto all’anno scorso. Mentre nella categoria delle località con 5.000-15.000 abitanti, si sono distinti Forlimpopoli e Predappio, rispettivamente con 66,4 kg/abitante/anno e 73,3 kg/abitante/anno di rifiuto indifferenziato prodotto.

La presentazione dei dati e la premiazione si sono svolte questa mattina a Roma in occasione della seconda giornata dell’Eco-Forum 2024, la conferenza nazionale sull’economia circolare a cui ha preso parte anche Gianluca Tapparini, direttore Alea Ambiente, società inhouse providing per la gestione dei rifiuti di 13 comuni del forlivese,

“Vogliamo ringraziare – afferma Simona Buda, Presidente Alea Ambiente – tutti i cittadini, così come gli amministratori, che collaborano ogni giorno con noi, separando i rifiuti e rispettando le regole della raccolta porta a porta con tariffa puntuale, facendo attenzione agli acquisti consapevoli e alla riduzione del rifiuto indifferenziato. Oramai il nostro territorio rappresenta un punto di riferimento anche per le località vicine in termini di igiene ambientale e questo è un motivo di orgoglio per l’intera comunità, ed un elemento che contribuisce a creare valore per il territorio”.