Pranzo smart: un webinar su come farlo al meglio

38

Giovedì 17 dicembre alle 17 Confconsumatori organizza un webinar sul benessere e la sicurezza alimentare per le pause pranzo rapide in ufficio o in smart working

ParmaPARMA – Pranzare davanti al PC è diventato ormai per molti un appuntamento  fisso, che si lavori in ufficio oppure da casa, in smart working; la qualità del pasto, però, non deve risentire delle nuove abitudini, spesso “forzate” dalla pandemia, anzi può diventare uno spunto per prenderci cura di noi e del pianeta. Chiediamoci: la nostra “lunch box” è sana e bilanciata? Sappiamo gestirla in sicurezza (specie per chi usa il microonde)? Come possiamo nutrirci bene e in modo sostenibile? Quello che mangiamo ci aiuta a lavorare o peggiora la nostra performance lavorativa? Con l’intento di fornire tanti consigli pratici per migliorare la pausa pranzo, Confconsumatori realizza giovedì 17 dicembre alle ore 17 il webinar “Pausa pranzo smart: lunch box sano, sicuro e sostenibile”, nell’ambito delle attività di Benessere e Sicurezza Alimentare del progetto “Più sai, più sei” (www.piusaipiusei.org), finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

IL WEBINAR – L’evento, realizzato sulla piattaforma Zoom, è gratuito e aperto a tutti: per iscriversi basta cliccare qui https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_Fl2Wet3lThW-SWrysYndog oppure scrivere ad alimentazione@confconsumatori.it. Il breve seminario online (della durata di circa un’ora) vedrà la partecipazione di esperti in alimentazione, nutrizione e tecnologia alimentare: Francesca Giopp nutrizionista di Madegus e Davide Barbanti, docente presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell’Università di Parma; inoltre sarà proposta anche una video ricetta veloce, gustosa e sana a cura dello chef Leonardo Grassi. Il webinar è realizzato da Confconsumatori in collaborazione con Madegus. (Maestri del Gusto). Gli iscritti potranno anche fare domande in diretta o chiedere un parere agli esperti sulle proprie abitudini alimentari e sull’utilizzo di strumenti come il microonde.

IL PROGRAMMA

  • Saluti e Introduzione

Smartworking e malnutrizione: Madegus e Confconsumatori

  • Come comporre un piatto sano

Francesca Giopp, Nutrizionista di Madegus

  • Cottura al microonde e altri elettrodomestici

Davide Barbanti, docente del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell’Università di Parma

  • Cucinare sano in poco tempo e…con gusto

Video ricetta dello chef Leonardo Grassi

  • Organizziamo la cucina

Francesca Giopp, Nutrizionista

IL PROGETTO – “Più sai più sei – Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino” è un progetto nazionale finanziato dal Ministero dello sviluppo economico (DM 7 febbraio 2018) e promosso da: Cittadinanzattiva (capofila), Confconsumatori e Movimento Consumatori. Si propone di realizzare un percorso pensato per garantire al cittadino/consumatore pari opportunità di accesso ai servizi e alle informazioni, l’esercizio dei propri diritti e delle relative forme di tutela, nei settori dei Servizi Pubblici Locali, dei Servizi Digitali della Pubblica Amministrazione e della Tutela della Privacy, del Benessere e della Sicurezza Alimentare. Come? Superando le differenze territoriali, sociali, culturali ed economiche e fornendo gli strumenti per colmarle.

LE ALTRE ATTIVITA’

  • Questionario alimentazione: rivolto a tutta la popolazione, per sondare le abitudini, le conoscenze e aiutare a riflettere sulle nostre scelte quotidiane;
  • Gioco educativo anti-spreco: mettiti alla prova e scopri se sei un guru dell’anti-spreco, un consumatore attento o se hai ancora tanto da imparare… Aiuta Giulia a superare i dubbi sul benessere e la sicurezza alimentare e guidala nel fare scelte consapevoli;
  • Piattaforma integrata con il social network Facebook: per incoraggiare lo scambio libero di opinioni ed esperienze tra consumatori, moderato da un esperto (https://www.confconsumatori.it/piusaipiusei/).

⇒ SCRIVICI! Per informazioni, consulenza e assistenza in materia di cibo (benessere e sicurezza alimentare) è attivo lo sportello gratuito alimentazione@confconsumatori.it o 0521/231846. Contattaci anche per saperne di più sul progetto, per avere una copia della guida o per farci avere suggerimenti o proposte!