‘Poteri, patrimoni, scritture’: un convegno di studi per raccontare ‘L’abbazia di Pomposa tra esarcato e regno (secoli IX-XI)’

5

Venerdì 20 gennaio 2023 dalle 15, in via Romiti 13, e sabato 21 gennaio 2023 dalle 9, in via Scienze 17 (Ferrara)

FERRARA – L’abbazia di Pomposa sarà protagonista per due giornate, a Ferrara, di un convegno di studi su ‘Poteri, patrimoni, scritture’. L’evento si aprirà con una prima sessione venerdì 20 gennaio 2023 dalle 15, alla biblioteca comunale Casa Niccolini, in via Romiti 13, e proseguirà sabato 21 gennaio dalle 9 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea, in via Scienze 17. Obiettivo del convegno, che vedrà la partecipazione di docenti e studiosi, è quello di approfondire i rapporti tra l’abbazia di Santa Maria di Pomposa e i poteri e le istituzioni dell’esarcato e del regno italico nei secoli centrali del medioevo, con particolare attenzione alle scritture e alle strategie documentarie.

L’iniziativa rientra nel progetto ‘Cantiere Pomposa’, ed è a cura della Deputazione provinciale ferrarese di storia patria, in collaborazione con il Progetto PRIN “Fiscal Estate in Medieval Italy: Continuity and Change (9th – 12th centuries)”

PROGRAMMA (a cura degli organizzatori)

– VENERDÌ 20 GENNAIO 2023 ore 15 – Biblioteca Casa Niccolini, via Romiti 13, Ferrara

Saluti e introduzione ai lavori

Tiziana Lazzari (Università di Bologna) Rileggere un rapporto complesso: monasteri padani e potere regio nei secoli IX-XI

Prima sessione

  • Giovanni Isabella (Università di Bologna) Da monasterium ad abbazia imperiale: la trasformazione di Santa Maria di Pomposa sotto gli Ottoni
  • Giacomo Vignodelli (Università di Milano – La Statale) San Salvatore di Pavia e Pomposa: logiche documentarie e logiche politiche di un dossier contraddittorio
  • Edoardo Manarini (Università di Bologna) San Silvestro di Nonantola nella Klosterpolitik ottoniana: riforma e gestione patrimoniale di un’abbazia regia (secoli X – inizio XI)
  • Discussione

– SABATO 21 GENNAIO 2023 ore 9 – Biblioteca Ariostea, via Scienze 17, Ferrara

Seconda sessione

  • Paolo Tomei (Università di Pisa) Adriatico Tirreno. Sui rapporti fra i marchesi di Tuscia, Pomposa e l’area deltizia (secoli IX-XI)
  • Maria Elena Cortese (Università di Genova) Comacchio, Pomposa e l’area del delta nella sfera d’influenza ravennate (secoli IX-XI)
  • Enrico Cirelli (Università di Bologna) I rapporti fra Pomposa, l’area settentrionale dell’esarcato e Ravenna alla luce delle fonti archeologiche
  • Discussione

Terza sessione

  • Corinna Mezzetti (Archivio Storico Comunale di Ferrara) «Per iussionem domni abbatis»: tabellioni, dativi e notai al servizio di Pomposa (secoli X-XI)
  • Antonio Manfredi – Anna Berloco (Biblioteca Apostolica Vaticana) Tra libri e documenti: grafie monastiche a Pomposa nel secolo XI
  • Discussione e conclusione dei lavori

Sarà possibile seguire i lavori anche online su piattaforma Teams. Per ottenere il link, e per ogni altra informazione, scrivere a Giovanni Isabella – giovanni.isabella@unibo.it; o a Corinna Mezzetti – corinna.mezzetti@gmail.com

Tutte le iniziative delle biblioteche comunali di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it