Playoff promozione: al PalaLercaro è show rossoblu

8

Giovedì c’è Mirandola

BOLOGNA – Geetit Pallavolo Bologna- Wimore energy Parma 3-0 (25-15;25-15;25-21)
Bologna: Ghezzi 1, Maretti 9, Sabbioni, Govoni 2, Spiga 10, Del Campo 9, Marcoionni 4, Spagnol 17, Poli (L),Soglia ne, Trigari ne, Brizzi ne, Castelli ne, Martini ne.
Parma: Colangelo, Smalaj 1, Rodella 6, Grassano (L), Nutricati, Bertozzi 4, Magnani 10, Vecchi, Lanzara, Smiriglia 8, Miselli 5, Quartarone 1, Ferrari ne, Cavazzoli ne.
Ieri, 15 Maggio, è andata in scena la gara di ritorno valevole per i playoff promozione del campionato di serie B tra la Geetit Pallavolo Bologna e la Wimore energy Parma.
Parma, reduce dalla brutta sconfitta subita in casa arrivava a Bologna per giocarsi il tutto per tutto, dall’altro canto Bologna, conscia di possedere un certo margine di errore, doveva mantenere la concentrazione e riproporre ciò che al PalaRaschi era funzionato al meglio.
Margine di errore? Non interessa minimamente alla squadra di casa che impone il proprio gioco sin dai primi minuti del match. Bologna difende e riceve con estrema precisione, è aggressiva dai 9 metri e un break imposto dal servizio di Spagnol porta un largo vantaggio nella fase chiave del set, tutto in discesa per chiudere il primo parziale.
Si avvia un secondo di costante dominio ai danni degli ospiti.Al servizio di Parma risponde un 100% di Poli e un 80% di Maretti in ricezione. Il sistema di muro difesa cresce con il proseguire del match e la distribuzione magistrale di Govoni lascia a Spagnol e compagni ogni traiettoria d’attacco indisturbata dal muro parmigiano. Nonostante i diversi cambi è difficile far fronte ad un gioco di qualità come quello espresso da Bologna.È ancora una volta monologo Geetit.
A Parma non sono più concessi errori e alla Geetit manca un solo parziale per il passaggio del turno. C’è tensione e equilibrio per tutta la durata del set, Quartarone serve bene i propri centrali  ma la squadra di casa non ha paura, neutralizza il gioco avversario ed è aggressiva al servizio: 2 ace e 2 attacchi nella fase finale regalano a Bologna il 3-0.È stata la prestazione corale della geetit l’arma vincente per l’approdo alla fase successiva.
La doppia affermazione della Stadium Pallavolo Mirandola ai danni della Consar Ravenna(2-0) ha reso noto l’avversario dei Felsinei nella seconda fase.
Il faccia a faccia tra Geetit Pallavolo Bologna e la stadium Pallavolo Mirandola è in programma Giovedì 20 Maggio, in diretta sui canali social di Pallavolo Bologna a partire dalle ore 21.00.
Lorenzo Maretti: ”Siamo stati bravi già all’avvio del primo set con aggressività in difesa che c’ha permesso di costruire tantissime occasioni. Giocando di squadra si vince e anche quando nella fase finale le cose non ci venivano bene come nei primi due set siamo stati bravi a rimanere in partita tutto assieme.”
Marco Spagnol: ” E’ difficile attaccare se dietro non viene fatto un buon lavoro, oggi siamo stati bravi sia in difesa che in ricezione. Da lì tutto ha funzionato nel migliore dei modi e ciliegina sulla torta anche l’aggressività al servizio. Siamo stati bravi di squadra.”
Prossimo turno: Giovedì 20 Maggio, ore 21.00
Geetit Pallavolo Bologna- Stadium Pallavolo Mirandola
Diretta: pagina Facebook Geetit Bologna