Pazzi di Jazz con Enrico Rava, Mauro Ottolini, Alien Dee il 6 maggio al Teatro Alighieri

RAVENNA – Lunedì 6 maggio, il festival Ravenna Jazz apre le porte, ospitandola nel proprio cartellone, all’iniziativa musicale e didattica Pazzi di Jazz. Al Teatro Alighieri (alle ore 21) ben 250 giovanissimi musicisti, tutti studenti delle scuole ravennati, saliranno sul palco per dare vita al “Pazzi di Jazz” Young Project, organizzati in varie compagini strumentali (l’Orchestra dei Giovani e l’Orchestra di Percussioni) e vocali (il Coro Swing Kids e il Coro Teen Voices).

Alla produzione originale parteciperanno i noti musicisti che per mesi hanno lavorato al fianco di migliaia di studenti ravennati, preparando questa loro ampia rappresentanza alla grande esibizione finale: Enrico Rava come tromba solista, Tommaso Vittorini (in veste di direttore oltre che di arrangiatore del programma musicale), il beatboxer Alien Dee e il trombonista Mauro Ottolini (direttori e solisti).

Il concerto è a ingresso gratuito (con assegnazione dei biglietti omaggio fino a esaurimento posti il giorno stesso del concerto presso la biglietteria dell’Alighieri dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 20), ed è dedicato alla memoria di Carlo Bubani, fondatore di Ravenna Jazz. Pazzi di Jazz è realizzato da Jazz Network con il sostegno del Comune di Ravenna e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna – MIUR.

Gratuito è anche il concerto Aperitif che si terrà all’Albergo Ristorante Cantina Cappello (ore 18.30): il repertorio degli standard jazzistici sarà rivisitato in solo dal chitarrista Marco Bovi.

Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

“Pazzi di Jazz” Young Project raggiunge la sua sesta edizione e, visti gli esiti artistici e didattici delle precedenti annate, conserva la sua formula, apportando però anche importanti innovazioni al cast degli artisti coinvolti.

Confermate le presenze ormai familiari di Tommaso Vittorini, il celebre compositore e direttore d’orchestra che si occuperà anche di preparare gli arrangiamenti originali, e del giovane e pluripremiato rapper-beatboxer Alien Dee. A loro quest’anno si aggiungeranno Enrico Rava, il trombettista e compositore italiano più noto e affermato a livello internazionale, e Mauro Ottolini, carismatico trombonista, arrangiatore e compositore. Un poker di grandi artisti che, oltre a dirigere il concerto e a esibirsi come solisti, si occuperanno della preparazione della colossale orchestra giovanile e dei cori (per un totale di 250 ragazzi), infondendo nei giovanissimi partecipanti la passione per il lavoro di squadra oltre che per la musica.

Il programma dell’edizione 2019 sarà dedicato al leggendario compositore, pianista e direttore d’orchestra Duke Ellington, autore di immortali pagine musicali, del quale ricorrono i 120 anni dalla nascita. Edward Kennedy “Duke” Ellington (1899-1974) è infatti considerato uno dei massimi compositori del Novecento, al di là d’ogni etichetta di genere. Grande è stata e rimane la sua influenza su intere generazioni di jazzisti: dalle orchestre bianche di Woody Herman e Charlie Barnet a Thelonious Monk e Charles Mingus, dalle avanguardie underground di Sun Ra e Archie Shepp fino agli artisti dei giorni nostri. Dal vasto repertorio di Ellington saranno selezionati alcuni brani che confluiranno nella scaletta del concerto che andrà in scena al Teatro Alighieri di Ravenna. Questo sarà il momento culminante del percorso didattico di Pazzi di Jazz, durato ben quattro mesi con la partecipazione di numerose scuole ravennati. Quelle direttamente coinvolte nel concerto saranno la Scuola Media Don Minzoni (Orchestra dei Giovani e Orchestra Don Minzoni), l’Istituto Comprensivo Darsena (Orchestra Montanari), le scuole primarie Mordani e Iqbal Masih (il coro Swing Kids). Il coro a cappella Teen Voices riunirà poi studenti provenienti da vari istituti superiori.
L’unicità di un’esperienza formativa come Pazzi di Jazz è stata riconosciuta dalle più importanti istituzioni nazionali, che negli anni l’hanno premiata con la medaglia del Presidente della Repubblica, il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna/MIUR.

I primi passi significativi della carriera del chitarrista ferrarese Marco Bovi (nato nel 1969) avvengono negli anni Novanta, al fianco di Tony Scott, Jimmy Owens, Gaetano Riccobono. In anni più recenti spiccano le sue partecipazioni ai gruppi di Gianni Cazzola (Smell Quintet), Alice Ricciardi, Valerio Pontrandolfo (con Bobby Durham), Vince Vallicelli. Al di là del jazz, lo si è visto in tour con Vinicio Capossela e in televisione con Enzo Jannacci.
In “Standards My Way”, il repertorio degli standard (Gershwin, Porter, Rodgers…) sarà rivisitato in maniera originale da Bovi, che si affida alla migliore formula jazzistica: l’improvvisazione estemporanea.

Ravenna Jazz 2019

46A EDIZIONE
Ravenna, 3-12 Maggio 2019

Concerti di lunedì 6 maggio

RAVENNA, TEATRO ALIGHIERI, ORE 21.00
“Pazzi di Jazz” Young Project
ORCHESTRA DEI GIOVANI, ORCHESTRA DI PERCUSSIONI,
CORO SWING KIDS & CORO TEEN VOICES
250 giovanissimi diretti da Tommaso Vittorini, Mauro Ottolini & Alien Dee
special guests ENRICO RAVA, MAURO OTTOLINI & ALIEN DEE
“Take The A Train”
Omaggio a Duke Ellington nei 120 anni dalla nascita
Serata finale del progetto “Pazzi di Jazz” dedicata a Carlo Bubani
Con il sostegno del Comune di Ravenna
Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna – MIUR
produzione originale – ingresso libero

RAVENNA JAZZ
APERITIFS
ALBERGO RISTORANTE CANTINA CAPPELLO
Aperitif ore 18.30
Marco Bovi
“Standards My Way”
chitarra

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,
email: info@jazznetwork.it
website: www.ravennajazz.it – www.crossroads-it.org – www.erjn.it – www.jazznetwork.it

Prezzi
Teatro Alighieri: ingresso gratuito con assegnazione dei biglietti omaggio fino a esaurimento posti il giorno stesso del concerto presso la biglietteria dell’Alighieri dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 20.

Indirizzi e Prevendite
Teatro Alighieri:
Via Mariani 2, tel. 0544 249244: giorni feriali ore 10-13, giovedì anche ore 16-18, biglietteria giorni di spettacolo dalle ore 20.
Albergo Ristorante Cantina Cappello, Via IV Novembre 41, tel. 0544 219813, info@albergocappello.it, www.albergocappello.it

Ufficio Stampa
Daniele Cecchini

Direzione Artistica
Sandra Costantini