Parma: pubblicata la nuova “Social Media Policy” di Parma

68

L’insieme delle linee guida sui comportamenti da tenere sui social media da parte di tutti gli stakeholder dell’Università di Parma. In vigore da venerdì 27 marzo

PARMA – È stato pubblicato sul sito dell’Ateneo www.unipr.it il testo della nuova ”Social Media Policy“ dell’Università di Parma.

Si tratta di una nuova versione, aggiornata e ampliata, del Regolamento emesso nel 2015, che condensa le linee guida fondamentali finalizzate a indicare il corretto utilizzo dei social media da parte del personale e degli studenti dell’Ateneo, e che entrerà in vigore da domani, venerdì 27 marzo.

Le indicazioni contenute, approvate dal Senato e dal CdA dell’Ateneo, ma anche dagli organi di rappresentanza degli studenti e del personale tecnico-amministrativo, disciplinano non solo l’utilizzo dei profili social istituzionali dell’Ateneo e il modo con cui l’utenza interagisce su di essi, ma anche l’uso che i dipendenti fanno dei propri profili privati.

Un vero e proprio regolamento, quello che l’Università di Parma ha voluto darsi, frutto dell’intensificarsi delle relazioni che l’Ateneo mantiene con il mondo dei social, divenute nel giro di pochi anni un asset strategico delle proprie attività anche e soprattutto per il rilevante flusso di comunicazione con gli studenti.

Come noto, si tratta di mezzi che sono sempre più utilizzati nell’attività di comunicazione dell’Ateneo, con la finalità di facilitare le relazioni con gli studenti e con gli stakeholder in genere; mezzi che hanno quindi un grande valore, se utilizzati correttamente, nella costruzione di un rapporto di fiducia e di un dialogo costante con le giovani generazioni, e che fanno parte a tutti gli effetti della nostra quotidianità.

Una realtà davvero importante, fotografata dai numeri dei profili social istituzionali dell’Università:

· Facebook: 53.223 follower

· Instagram: 15.114 follower

· Youtube: 2.530 iscritti

· Linkedin: 64.770 follower

· Twitter: 10.516 follower

Le norme di comportamento individuate nella “Social Media Policy” si basano sui valori che guidano l’azione dell’Università e sui principi individuati nello Statuto al fine di tutelare la reputazione dell’ente.

Addentrandosi nel dettaglio, la “Social Media Policy” di Ateneo è suddivisa in due sezioni:

La sezione Social media policy interna, diretta ai dipendenti dell’Università di Parma, descrive le due modalità (profilo istituzionale centrale e profili istituzionali federati, come da funzionigramma) con le quali l’Università di Parma è presente sui social media e offre indicazioni relative alla procedura di creazione di tali profili dell’Università, e al loro corretto utilizzo. La Social media policy interna deve essere osservata anche nell’utilizzo dei profili personali privati da parte dei dipendenti dell’Ateneo.

La sezione Social media policy esterna, diretta a tutta l’utenza dell’Università di Parma, ha lo scopo di regolare la partecipazione alla discussione e al dialogo che si svolgono tramite i profili istituzionali da parte degli studenti e di qualsiasi soggetto terzo rispetto all’Ateneo.