“Parma per Dante III. Dante e la letteratura europea”: il 31 marzo terzo incontro all’Università di Parma

19

Alle 16 con Corrado Confalonieri in presenza e online. La terza annualità della rassegna è dedicata alla fortuna dell’opera dantesca nella letteratura europea

PARMA – Prosegue la terza annualità della rassegna Parma per Dante, dedicata alla fortuna dell’opera dantesca nella letteratura europea. La rassegna è organizzata da Nicola Catelli e Paolo Rinoldi del Dipartimento di Discipline umanistiche, sociali e delle imprese culturali dell’Ateneo con il patrocinio di Comune di Parma, Associazione degli Italianisti (ADI) e Società Dante Alighieri – Comitato di Parma.

Al terzo incontro, in programma giovedì 31 marzo alle 16 nell’Aula K3 del Plesso di via Kennedy, interverrà il docente di Letteratura italiana dell’Ateneo Corrado Confalonieri, che tratterà il tema Viaggiare è pregustare l’inferno. Durs Grünbein lettore di Dante.

La rassegna, articolata in tre anni accademici (2019-2022), prevede una serie di incontri, conferenze e letture volte a ‘raccontare Dante’, e in particolare la Commedia, attraverso differenti prospettive interdisciplinari. Dopo le prime due annualità, dedicate rispettivamente al rapporto tra la Commedia e le arti (2019-2020) e alle sorprendenti intersezioni fra il poema dantesco e la cultura parmense (2020-2021), gli incontri di quest’anno saranno dedicati alla fortuna dell’opera dantesca nella letteratura europea. Gli incontri, rivolti a un pubblico ampio e dedicati in special modo a docenti e studenti delle scuole superiori e dell’università, si svolgeranno dal 24 febbraio al 20 maggio 2022 e saranno tenuti da studiosi dell’Università di Parma e di altri atenei.

Gli incontri si svolgono in presenza, previa prenotazione tramite e-mail all’indirizzo: paolo.rinoldi@unipr.it. È prevista anche la possibilità di partecipazione da remoto tramite link: urly.it/3hky8. La partecipazione agli incontri è valida come aggiornamento per gli insegnanti (codice della piattaforma S.O.F.I.A.: ID 69514).

Di seguito gli altri appuntamenti in programma:

  • Giovedì 14 aprile 2022, ore 16, Aula K3 (Plesso di via Kennedy)

Luana Salvarani (Università di Parma), «Il primo soldato della indipendenza italiana». Costruzione del mito dantesco per il centenario del 1865

  • Giovedì 28 aprile 2022, ore 16, Aula K3 (Plesso di via Kennedy)

Luca Di Sabatino (Università di Bologna), Tolkien lettore di Dante?

  • Giovedì 12 maggio 2022, ore 16, Aula K3 (Plesso di via Kennedy)

Martina Mengoni, Inferni. Dante e Primo Levi

  • Venerdì 20 maggio 2022, ore 16, Aula dei Filosofi (Sede Centrale dell’Ateneo, via Università 12)

Lettura dantesca a cura di Alessandro Bianchi e Elke Fernández