Parma, “La Musica cambia. Cambia la Musica. Musica Giovani Futuro”

28

Sabato 20 Giugno, alle ore 11.30, l’incontro nella Sala Concerti di Casa della Musica. Nel week end nel Cortile d’Onore ripartono gli spettacoli e la Rassegna Estiva2020

PARMA – In occasione della Festa della Musica 2020, la Casa della Musica riapre le porte al pubblico per una tre giorni di concerti e incontri che daranno anche il via ad una intensa Rassegna Estiva 2020, pur nel rispetto delle regole in base alle disposizioni sulla sicurezza.

Si parte Sabato 20 Giugno, alle ore 11.30, con “La Musica cambia. Cambia la Musica. Musica Giovani Futuro”, un incontro, dedicato in particolare agli addetti ai lavori e agli operatori del settore, per approfondire il tema della Musica e i Giovani in occasione della Festa della Musica 2020 e della riapertura della musica dal vivo. All’incontro interverranno Michele Guerra Assessore alla Cultura del Comune di Parma, Oderso Rubini Assessorato alla Cultura Regione Emilia Romagna, Giordano Sangiorgi Presidente MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti e i rappresentanti delle principali istituzioni ed associazioni musicali del territorio oltre ad ospiti tra cui discografici, editori, produttori e responsabili di festival nazionali.

Una breve introduzione musicale di un giovane chitarrista offerta a cura della Società dei Concerti di Parma aprirà l’incontro, durante il quale sono previsti anche interventi video di operatori e musicisti; l’appuntamento sarà l’occasione per un saluto da parte della nostra città, Capitale Italiana della Cultura, al mondo della musica, un approfondimento sulla ripresa della musica dal vivo e la promozione di attività rivolte alla formazione e ai giovani.

La partecipazione in presenza all’appuntamento a cura del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti con il patrocinio del Mibact e del Ministero Giovani e Sport e di Siae è riservata, su invito, agli addetti ai lavori, ma sarà possibile seguire l’incontro collegandosi al link che verrà pubblicato sul sito www.lacasadellamusica.it

Inoltre per celebrare la Festa della Musica 2020 saranno offerti alla cittadinanza, gratuitamente e nel rispetto delle misure di sicurezza a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, molteplici spettacoli e iniziative; in particolare nel Cortile d’Onore della Casa della Musica, nelle giornate del 21 e 22 giugno alle 21.15, sono previsti due concerti in collaborazione con la Fondazione Toscanini; nelle due serate il Quartetto Coll’arco della Toscanini eseguirà “ V’è la risorsa poi del mestiere” con un programma che prevede un appassionante tutto Rossini, soltanto strumentale; al centro delle serate alcune delle Sonate a quattro per due violini violoncello e contrabbasso improntate da una squisita leggerezza di scrittura; il quartetto formato da Mihaela Costea, Valentina Violante violini, Pietro Nappi violoncello e Antonio Mercurio contrabbasso, prime parti della Filarmonica Toscanini, eseguirà tre di queste Sonate: la n. 1 in sol maggiore, la n.3 in do maggiore e la n.6 in re maggiore.; lo spettacolo verrà replicato il 22 giugno sempre alle 21.15.

Gli spettacoli presso la Casa della Musica avranno con capienza limitata e prenotazione obbligatoria; l’accesso sarà monitorato, nell’osservanza delle disposizioni in merito alla sicurezza del pubblico e degli artisti.

Per informazioni e prenotazioni la Casa della Musica tel. 0521-031170.
www.lacasadellamusica.it; infopoint@lacasadellamusica.it