Parma Film Festival – Invenzioni dal Vero 2020 Digital Edition

118

Dal 9 al 14 novembre

PARMA – “Parma Film Festival – Invenzioni dal Vero” è organizzato dal Comune di Parma, con il sostegno della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con l’Università di Parma, CAPAS – Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo, Circolo del cinema Stanley Kubrick, Associazione 24fps; Media partner Gazzetta di Parma e grazie al contributo di Fondazione Monte Parma, Chiesi e BPER Banca.

L’iniziativa è stata presentata ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa, dall’Assessore alla Cultura, Michele Guerra; da Sara Martin, docente di Storia e critica del cinema dell’Università di Parma; da Filiberto Molossi, critico cinematografico e giornalista della Gazzetta di Parma e da Primo Giroldini, presidente circolo Stanley Kubrick.

Il Parma Film Festival non si ferma: non può e non deve. Le Invenzioni dal vero non si arrendono a questi temi cupi e vanno oltre il lockdown della Cultura per proporre quest’anno, in attesa di tornare a riempire le sale cinematografiche, un’appassionante digital edition.

Nell’anno in cui è Capitale della Cultura, Parma si stava preparando a un programma di anteprime cinematografiche, masterclass, presentazioni e dialoghi con autori, attori e professionisti del settore, con l’ormai consueta ambizione di coinvolgimento del pubblico tutto – dai bambini delle scuole agli studenti universitari al pubblico di appassionati – seguendo il fil rouge di “invenzioni dal vero” appunto, che tradizionalmente caratterizza la manifestazione cinematografica più importante della città.

Le nuove disposizioni, anticontagio Covid 19, hanno improvvisamente imposto una battuta d’arresto a tutte le iniziative, ma Parma Film Festival non può e non vuole fermarsi. La digital edition, che sarà offerta attraverso la piattaforma Zoom, le dirette Facebook e sul sitowww.parmafilmfestival.it, vuole essere un segnale nei confronti del pubblico di impegno a continuare sempre, in ogni modo possibile, a fare cultura.

Il programma “digital” di Parma Film Festival, consultabile online sul sito (https://www.parmafilmfestival.it/), prevede presentazioni di libri dedicati al maestro Federico Fellini in occasione del centenario dalla nascita: Fellini 23 ½ di Aldo Tassone, Fellini, Roma di Andrea Minuz, Federico Fellini. L’apparizione e l’ombra di Bruno Roberti; incontri con autori o protagonisti che sono riusciti, anche se per poco, a portare i loro film in sala durante l’autunno (o i cui titoli sono disponibili sulle piattaforme on demand), come il regista e sceneggiatore Francesco Bruni (Cosa sarà), la regista Susanna Nicchiarelli (Miss Marx), il cantautore Lodo Guenzi per la prima volta in veste di attore (Est – Dittatura Last Minute); film inediti presentati dagli autori, tra i quali il cortometraggio Zombie di Giorgio Diritti, Il caso Braibanti di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese; una selezione di documentari scelti dalla Scuola di Alta Formazione in Cinema documentario e sperimentale;un’intera giornata organizzata in collaborazione con la Consulta Universitaria del Cinema e dedicata all’esposizione delle ricerche dottorali nazionali di ambito cinematografico e televisivo; la consegna del nuovo premio Invenzioni dal vero – Miglior serie italiana(istituito dal festival nel 2020 e dedicato alla serialità) a SKAM Italia. Il riconoscimento sarà ritirato, in versione telematica, dal regista e showrunner Ludovico Bessegato e dagli attori della serie Beatrice Bruschi, Federico Cesari e Pietro Turano, che saranno protagonisti di un incontro con il pubblico per raccontare il progetto innovativo di SKAM Italia.

Diverse altre iniziative e incontri saranno proposti in forma completamente gratuita dal Parma Film Festival 2020, in attesa di poter tornare in sala nella prossima edizione 2021.

Sul sito www.parmafilmfestival.it e sulle pagine Facebook e Instagram della manifestazione verranno segnalate tutte le informazioni utili per accedere agli eventi live Zoom e per assistere alle proiezioni.

PROGRAMMA – Parma Film Festival – Invenzioni dal Vero 2020 Digital Edition

LUNEDÌ 9 NOVEMBRE

  • h 19 Zoom/Facebook
    Francesco Bruni parla del suo cinema e di Cosa sarà

MARTEDÌ 10 NOVEMBRE

  • h 18.00 Zoom/Facebook
    Roberto Chiesi presenta Aldo Tassone, Fellini 23 ½
  • h 19 Zoom/Facebook

Susanna Nicchiarelli parla del suo cinema e di Miss Marx

  • h 21 Zoom/Facebook
    Stefano Cattini presenta Pentcho
  • h 21.30 Pentcho in streaming su parmafilmfestival.it

MERCOLEDÌ 11 NOVEMBRE

  • h 18.30 Zoom/Facebook
    Bruno Roberti presenta Federico Fellini. L’apparizione e l’ombra
  • h 21 Zoom/Facebook
    Carmen Giardina e Massimiliano Palmese presentano Il caso Braibanti
  • h 21.30 Il caso Braibanti in streaming su parmafilmfestival.it

GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE

  • h 18.30 Zoom/Facebook
    Andrea Minuz presenta Fellini, Roma
  • h 21 Zoom/Facebook
    Giorgio Diritti presenta Zombie
  • h 21 Zombie in streaming su parmafilmfestival.it

VENERDÌ 13 NOVEMBRE

  • h 10-17 Zoom/Facebook
    CUC – Consulta Universitaria Cinema: workshop sulle ricerche dottorali (https://www.consultacinema.org/2020/09/29/workshop-sulle-ricerche-dottorali-2020/)
  • h 19 Zoom/Facebook
    SKAM Italia: premio Invenzioni dal vero – Miglior serie italiana 2020 e incontro con il regista e showrunner Ludovico Bessegato e gli attori Beatrice Bruschi, Federico Cesari e Pietro Turano
  • h 21.00 Zoom/Facebook
    Alessandro Montali presenta La danza immobile
  • h 21.30 La danza immobile in streaming su parmafilmfestival.it

SABATO 14 NOVEMBRE

  • h 19 Zoom/Facebook
    Lodo Guenzi parla del suo debutto da attore in Est – Dittatura Last Minute e del suo rapporto con il cinema
  • h 21 Zoom/Facebook
    Davide Del Degan presenta L’ultima spiaggia
  • h 21.30 L’ultima spiaggia in streaming su parmafilmfestival.it

* Martedì 10 novembre, dalle h 15 alle h 18, Alina Marazzi terrà una lezione agli studenti della Scuola di Alta Formazione in Cinema documentario e sperimentale

Premio Invenzioni dal vero – Miglior serie italiana a SKAM Italia

A partire dal 2020, anno in cui la città è Capitale della Cultura, “Parma Film Festival – Invenzioni dal vero” istituisce un nuovo riconoscimento dedicato alla serialità. La narrazione long-running è oggi un elemento centrale all’interno del panorama audiovisivo ed è quanto mai importante rivolgere grande attenzione al racconto seriale di personaggi, storie e mondi “inventati dal vero”.

Parma Film Festival – Invenzioni dal vero decide di premiare per l’edizione 2020 SKAM Italia. Si tratta di una delle serie più amate dai teenager – e non solo –, in cui esperienze di vita quotidiana, drammi adolescenziali e temi di attualità stringente vengono affrontati con un’inedita consapevolezza e un’autenticità mai vista prima in un prodotto italiano di questo tipo. SKAM Italia (una produzione Cross Productions – TIMVISION, disponibile su TIMVISION e su Netflix) indaga su ciascuno dei personaggi rappresentati costruendo un universo narrativo complesso e capace di indurre, anche attraverso scelte musicali mai scontate, all’immedesimazione sia di un pubblico giovane che di un pubblico più maturo, che nostalgicamente rivive esperienze e passioni della propria adolescenza.

Motivazione del riconoscimento

Il Premio Invenzioni dal vero – Miglior serie italiana va a SKAM Italia per la capacità di aver creato un racconto potente e lieve al contempo, che mette in scena il senso di inadeguatezza tipico dell’età adolescenziale vissuta da tutti e sa toccare, con delicato realismo ed efficacia narrativa, temi importanti e profondi che coinvolgono la sfera interrelazionale di ogni rapporto umano, a prescindere da età, classe, origini o genere di appartenenza. Un progetto innovativo, capace di dialogare con i diversi media e di riproporre in modo originale quella che possiamo definire l’“invenzione dal vero”.