Parchi giochi, nuove dotazioni per sei aree verdi e porte per sette campi da calcio e calcetto

32

35 nuove panchine in arrivo. Sindaco: “Stop vandalismi”. Vice: “Risposta concreta a segnalazioni raccolte nel nostro tour delle frazioni”

FERRARA – Oltre sessanta nuovi giochi e dotazioni per sport e divertimento dei giovanissimi e dei giovani. Si amplia il piano di riqualificazione anti-vandalismo e potenziamento per i parchi giochi di città e frazioni.

In questi giorni e nelle prossime settimane, nel complesso, saranno installate: trentacinque panchine, sette porte da calcio\calcetto, 14 giochi a molla per bambini, sei altalene e un ‘Castello con ponte tibetano’, già visibile nell’area verde di via Olindo Bottazzi, a Montalbano. I lavori sono promossi dall’Amministrazione e realizzati con la collaborazione di Ferrara Tua. Nei giorni scorsi anche il sindaco Alan Fabbri ha effettuato un sopralluogo, in particolare, nell’area di piazza XXIV Maggio dove, a pochi passi dall’Acquedotto storico, alcuni addetti hanno posizionato una nuova altalena.

“Un investimento su aree da vivere e sullo svago dei giovani – ha detto il primo cittadinoche hanno subìto in maniera particolarmente gravosa il peso e le conseguenze di chiusure e restrizioni, ma anche una risposta all’inciviltà dei vandali che troppo spesso deturpano, danneggiano e compromettono l’utilizzo di queste strutture. A tal fine – spiega il vicesindaco Nicola Lodi, promotore delle riqualificazioni delle aree gioco – oltre alle nuove installazioni, abbiamo previsto un piano di manutenzioni per far vincere il decoro e la civiltà”. “Il piano degli interventi – precisa Lodi – nasce anche dall’analisi delle segnalazioni dei cittadini raccolte nel corso del nostro tour delle frazioni. Rappresenta così una risposta concreta alle esigenze manifestate”.

Nel complesso sono sei le altalene che saranno installate su tutto il territorio: oltre a piazza XXIV Maggio saranno collocate anche nel rettangolo delle vie Portogallo-Pacinotti, in zona via Manfredini-Quinto Rossi, a Cassana, nei giardini di Pontelagoscuro, nell’area verde di via Braghini, a Boara e a Gaibanella, qui in via Sansoni. Sono inoltre prossimi ad essere attrezzati – nelle aree verdi del territorio – anche sette campi da calcio e calcetto, entro la primavera. Si segnala, in particolare, l’imminente installazione delle due porte da calcio del parco di Borgo Punta, già ordinate e appena arrivate nei magazzini di deposito. Completano il quadro del nuovo piano territoriale di sostituzione e potenziamento delle dotazioni nelle aree gioco anche i 14 giochi a molla in fase di installazione – sempre tra città e frazioni – e le panchine da posizionare nelle aree verdi.

“In alcuni casi si tratta di sostituzione di elementi danneggiati, in altri di un potenziamento delle dotazioni – spiega l’amministratore unico di Ferrara Tua Luca Cimarelli -. Abbiamo risposto concretamente ad alcune segnalazioni relative ad atti di vandalismo e ad esigenze manifestate dall’Amministrazione, su richiesta dei cittadini. Il piano si sviluppa in tutto il territorio, con attenzione puntuale. Siamo felici di fare la nostra parte per rendere più fruibili, a famiglie, giovani e anziani, queste aree”.

(Ferrara Rinasce)