Parcheggi intelligenti, al via la sperimentazione a Piacenza

37

Martedì 5 aprile al Carmine la presentazione del progetto

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Appuntamento martedì 5 aprile, alle 11, al Laboratorio Aperto del Carmine, con la presentazione del progetto “Smart Mobility e parcheggi intelligenti”.

Il sindaco Patrizia Barbieri, il presidente di Lepida Spa Alfredo Peri, il vice sindaco e assessore all’Innovazione Elena Baio presenteranno, unitamente al responsabile dello staff del direttore generale del Comune di Piacenza Giuseppe Morsia, l’avvio della sperimentazione che consente il monitoraggio in tempo reale, tramite la App “Piacenza” di alcuni spazi di sosta liberi in centro città, a partire dai posteggi riservati alle persone con disabilità.

“Entra nel vivo – sottolinea l’assessore Baio – un tassello fondamentale di quella Smart City su cui l’Amministrazione sta lavorando come progetto strategico sin dall’inizio del mandato, con l’obiettivo di semplificare la vita delle persone, rendere sempre più fruibili i servizi al pubblico e rispondere, innanzitutto, alle esigenze dei cittadini che vivono una condizione di fragilità. La sperimentazione che presenteremo la prossima settimana, resa possibile dalla collaborazione con Lepida Spa e con la società Tualba, va proprio in questa direzione, implementando di nuove funzioni l’applicazione Piacenza che già esisteva. La città intelligente a cui puntiamo – aggiunge il vice sindaco – è proprio quella che mette la tecnologia a servizio della collettività”.

L’incontro, aperto al pubblico, sarà accessibile con green pass, nel rispetto delle normative anti Covid. “Sono state invitate – spiega Elena Baio – anche numerose realtà impegnate nel sociale e nel supporto alle persone diversamente abili, alle quali verrà successivamente dedicato un ulteriore, specifico momento per illustrare nel dettaglio l’uso e il funzionamento di questo nuovo sistema, che rappresenta un primo, fondamentale tassello nel mosaico della nostra Smart City”.