Papaboys al Festival della Canzone Cristiana Sanremo 2023

12

Al vincitore del Premio Speciale Papaboys Sanremo Cristian Music sarà assegnato un dipinto della famosa artista ucraina Natali Ferrary

SANREMO – Nel corso del Sanremo Cristian Music – Festival della Canzone Cristiana Sanremo 2023, https://www.sanremofestivaldellacanzonecristiana.it/ che si terrà dal 9 all’ 11 febbraio 2023, nello Storico Teatro del Palazzo dell’Antico Ospedale di Sanremo, si è voluto attribuire, quest’anno, uno spazio rilevante e di spessore all’arte, accostandola alla musica e alla canzone Cristiana.
Difatti, verrà assegnato, quale premio speciale, il Premio Papaboys Sanremo Cristian Music Festival 2023: si tratta di un dipinto, destinato a destare interesse e curiosità, per originalità e qualità di esecuzione, della famosa artista ucraina Natali Ferrary, residente a Napoli da molti anni. Il premio verrà consegnato nelle mani del vincitore dal critico d’arte Giuseppe Ussani d’Escobar, in rappresentanza dell’Associazione Papaboys, che, in questo modo, vuole testimoniare la sua vicinanza al noto Sanremo Cristian Music Festival, ideato dal Cantautore Fabrizio Venturi, nonché suo Direttore artistico, e al mondo giovanile e creativo Cristiano, che sente l’esigenza di esprimere per il tramite dell’arte i propri sogni e ideali nel mondo  cattolico, che è  in continua evoluzione e cambiamento.
I Papaboys, come ben sappiamo, nascono come conseguenza dell’amore e dell’amicizia del Santo Papa Giovanni Paolo II verso il mondo giovanile, che egli ha, più volte, incoraggiato a impegnarsi attivamente e cristianamente nella società contemporanea, manifestando spesso la propria libertà e laicità di visione, sempre osservando e rispettando la Fede Cattolica.
“L’arte è da sempre, anche nella sua dimensione pittorica, veicolo di fede e riflessione sul mondo che ci circonda e ha sostenuto e aiutato l’umanità, nel suo percorso antico e attuale, a comprendere i misteri della vita con semplicità –  afferma il critico Ussani d’Escobar, il quale ha sottolineato: “Anche questa volta l’arte si rivela impegnata ad affermare la propria vocazione alla verità e alla bellezza per il tramite del dipinto di Natali Ferrary, che verrà donato a un giovane cantante, simbolo di quella musica celeste e terrena, che è pura armonia per i sensi e per l’anima, che l’Ucraina e la Russia hanno bisogno urgente di ritrovare mediante un rinnovato dialogo di pace e amicizia”.
“Sono felice di essere affiancato, per l’ennesima volta, dai Papaboys e di  arricchire e avvalorare i premi del Festival con l’inserimento del Premio Papaboys Sanremo Cristian Music Festival 2023. Desidero ringraziare il Presidente Daniele Venturi, il critico d’arte Giuseppe Ussani d’Escobar e la famosa artista ucraina Natali Ferrary” ha aggiunto Fabrizio Venturi, il quale ha concluso: “Un premio che acquista valore, ancor più,  ora che abbiamo finalmente instaurato rapporti con le Istituzioni ucraine per organizzare il Festival della Canzone Cristiana anche in Ucraina. La nostra missione è e sarà portare la pace con la canzone cristiana, elevando una lode a Dio, che sicuramente penetrera’nei cuori di pietra di chi vuole questa guerra. Nel Vangelo di Luca è scritto che ciò che è impossibile agli uomini, è possibile a Dio”.