Otto appuntamenti per la nuova rassegna filosofica della Biblioteca di Misano Adriatico

25

MISANO ADRIATICO (RN) – Una nuova rassegna filosofica della Biblioteca di Misano Adriatico è pronta a prendere il via. Otto appuntamenti, a cura di Gustavo Cecchini, che ruotano attorno ad altrettante parole inattuali, che invitano a riflettere sulla possibilità di un mondo più desiderabile.

“Sacro, autorevole, virtù, demone, prudenza, onore, comunità, solidarietà – spiega Cecchini -, parole scelte perché alla base della coesione sociale ma diventate fuori moda perché portatrici di messaggi diversi e contrari a quelli della visione del mondo dominante”.

Voci dunque controtempo, da qui il nome il nome della rassegna “Parole Controtempo”. A condurre nella riflessione saranno altrettante voci del panorama culturale italiano.

Si parte venerdì 9 ottobre con Umberto Galimberti e la parola Sacro. Venerdì 16 ottobre toccherà a Vito Mancuso, che parlerà di virtù, mentre mercoledì 21 ottobre l’Astra proporrà un fuori programma con il filosofo Massimo Cacciari che presenterà la sua ultima pubblicazione “Il lavoro dello spirito: saggio su Max Weber”. Venerdì 30 ottobre il latinista Ivano Dionigi interrogherà la parola Demone; il 6 novembre l’economista Stefano Zamagni rifletterà su quella che per Platone era la regina delle virtù cardinali, la Prudenza.

Martedì 10 novembre lo storico Franco Cardini porterà alla ribalta la parola Onore, venerdì 13 novembre la riflessione dell’antropologo Marco Aime si concentrerà sulla parola Comunità. Infine, venerdì 20 novembre, chiuderà la rassegna Nuccio Ordine con la parola Solidarietà.

Tutti gli incontri si terranno presso il Cinema-Teatro Astra con inizio alle ore 21.00. La partecipazione alle conferenze è gratuita ma è necessaria la prenotazione online attraverso la piattaforma Eventbrite. Per questioni organizzative, i biglietti saranno disponibili solamente alcuni giorni prima delle date delle conferenze. L’ingresso alla sala del Cinema-Teatro Astra è contingentato ad un massimo di 195 posti nel rispetto delle normative vigenti in materia anti – Covid. Per accedere all’area della conferenza è necessario indossare la mascherina.

Per l’appuntamento d’apertura del 9 ottobre è prevista, meteo permettendo, la possibilità di assistere alla conferenza anche all’esterno del Cinema-Teatro. Verrà installato un maxi-schermo lungo via D’Annunzio e saranno disponibili circa 200 sedute aggiuntive ad accesso libero e gratuito per le quali non è prevista prenotazione.

Per tutti gli appuntamenti è prevista la diretta sul canale YouTube del Comune di Misano Adriatico. Le registrazioni saranno in seguito disponibili sul canale Vimeo della Biblioteca.