Nuova donazione al Centro di Solidarietà e Carità da parte del ‘Club 41 Ferrara 6’

20

Consegnati i prodotti nella sede comunale di via Marconi. Coletti: “Un aiuto importante per le famiglie in situazioni già fragili”

FERRARA – Martedì 29 dicembre 2020, nella sede del Coordinamento di Protezione Civile in Via Marconi a Ferrara, il “Club 41 Ferrara 6” ha effettuato una nuova donazione al “Centro di Solidarietà e Carità” di prodotti alimentari di prima necessità.

Il “Club 41 Ferrara 6” non si dimentica infatti delle famiglie bisognose del territorio ferrarese anche dopo Natale e dare sollievo a coloro che necessitano di cure e attenzioni costanti: i prodotti alimentari (olio d’oliva, tonno in scatola, carne in scatola e biscotti) verranno successivamente distribuiti, tramite consegna domicilio, a 150 famiglie ferraresi per un totale di circa 500 persone che sono assistite dai volontari del Centro Solidarietà e Carità.

“Un aiuto importante – ha affermato l’assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina Coletti presente all’incontro – per le famiglie in situazioni già fragili e che in questo periodo invernale si sono ritrovate in una difficoltà ancora maggiore . Ma l’aiuto in questo momento è diventato importante anche per tante famiglie impiegate in settori che sono stati completamente bloccati dall’emergenza per il Coronavirus”. 

I pacchi – spiegano i responsabili del Centro Solidarietà e Carità – vengono preparati tenendo conto dei vari prodotti che possono servire alle famiglie per i pasti quotidiani di un intero mese e consegnati a domicilio dai volontari nell’arco della seconda quindicina del mese di gennaio, andando anche a coprire i bisogni dei mesi successivi.

Il Club 41 Italia è un’ Associazione di ex membri della “Round Table” e loro amici Over 40 e si pone l’obiettivo – come da Statuto – di favorire e promuovere le intese, l’amicizia e la tolleranza.

All’incontro di martedì pomeriggio erano presenti oltre all’Assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti, Il presidente del Club 41 Ferrara 6 Pietro Piva, il vice presidente Mario Pompoli, il segretario Martin Dallago, il past presidente nazionale Club 41 Antonio Menini, per il centro Solidarietà e Carità Fabrizio Fabrizi e Massimo Travasoni; per la Protezione Civile era presente Claudio Tabanelli, per Coop Alleanza 3.0 la responsabile di zona Patrizia Luciani, insieme a rappresentanti del direttivo del Coordinamento delle Associazioni di Protezione Civile.