Nota di OR.S.A su sciopero del 23 aprile

69

emilia-romagna-news-24BOLOGNA – Il 23 Aprile OR.S.A Trasporti Autoferro T.P.L. aderisce allo sciopero nazionale indetto dalla nazionale Trasporti per chiedere l’inserimento dei dipendenti del trasporto pubblico nelle categorie individuate dal governo per la priorità vaccinale.

Nello stesso giorno abbiamo proclamato uno sciopero locale di 4 ore sui tre bacini serviti Modena, Reggio Emilia e Piacenza.

Ad oggi dopo 9 anni dalla nascita di Seta, ancora non si riesce a raggiungere un accordo di secondo livello per gli assunti dal 2012.

L’azienda continua a trattare solo con i 5 firmatari di contratto, applicando a nostro avviso discriminazione sindacale nei confronti di OR.S.A. Autoferro T.P.L. e quindi verso i tanti lavoratori che rappresentiamo in modo maggioritario pari o superiore alle sigle confederali.

Nel contempo i 5 sindacati riconosciuti in azienda a distanza di cinque mesi dalla raccolta firme fatta dalla maggioranza dei lavoratori di Reggio e Modena per indire le R.S.U., non hanno ancora risposta a tale richiesta, sapendo che le votazioni farebbero entrare di diritto nella trattativa rappresentanti che sarebbero legittimamente votati.

Le motivazioni dello sciopero locale sono le seguenti:

1.Un contratto di secondo livello omogeneo fra vecchi e nuovi assunti.

2.Un aumento delle diarie filoviarie e autosnodati.

3.Privilegiare l’anzianità lavorativa nel punteggio delle graduatorie interne di verifica e scolastiche

4.Riconoscimento articolo 19 dello statuto dei lavoratori ad OR.S.A Trasporti Autoferro T.P.L., in quanto sindacato fortemente rappresentativo in azienda.

Gli orari di astensione dal lavoro il 23/04/2021 saranno i seguenti.

Modena
Personale viaggiante servizio urbano dalle ore 17 e 40 alle 21 e 40
Personale viaggiante servizio extraurbano dalle ore 17 alle ore 21

Piacenza
Personale viaggiante servizio urbano dalle ore 17 e 30 alle 21 e 30
Personale viaggiante servizio extraurbano dalle ore 17 alle ore 21

Reggio Emilia
Personale viaggiante urbano ed extraurbano dalle 18 e 03 alle 22 e 03

Impianti fissi e uffici di Modena Piacenza e Reggio Emilia ultime 4 ore del turno.

Ci scusiamo con la cittadinanza per i disagi che dovranno affrontare in questa giornata di sciopero, stesso arriva al culmine di diversi tentativi di dialogo con l’azienda.

Abbiamo chiesto diverse volte un interlocuzione con il presidente, espressione del Comune di Modena Dott. Antonio Nicolini, ma al momento non siamo mai stati ricevuti.