Nidi, fino al 22 aprile aperte le iscrizioni all’anno educativo 2021/2022

26

BOLOGNA – Con un mese di anticipo rispetto all’anno scorso, il Comune dà il via alle iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali. Da oggi, venerdì 26 marzo, fino al 22 aprile 2021, è possibile presentare le domande di iscrizione o di trasferimento ai nidi per l’anno educativo 2021/2022. Il bando resta aperto fino al 22 aprile 2021.

L’offerta complessiva del sistema integrato di servizi educativi 0-3 conta 3.914 posti, di cui 2.934 quelli comunali a gestione diretta e indiretta e 980 quelli privati convenzionati. I posti a disposizione per le nuove iscrizioni sono più della metà di quelli complessivi.

Ai nidi comunali ci si iscrive direttamente attraverso la piattaforma Scuole On Line. Per i nidi privati e gli altri servizi 0-3 convenzionati le famiglie devono rivolgersi invece direttamente ai singoli gestori.

Nel sito del Comune di Bologna è possibile consultare l’opuscolo con tutte le informazioni necessarie per l’iscrizione ai nidi e agli altri servizi, tra cui i criteri di formazione del punteggio per l’ordinamento delle domande, le specifiche sugli obblighi vaccinali e sulla dichiarazione ISEE. Presenti anche delle slide tutorial per guidare le famiglie nella compilazione della domanda.

Anticipare i tempi rispetto all’anno scorso ha come obiettivo quello di agevolare sia l’organizzazione delle famiglie che la strutturazione del servizio. Resta fermo il fatto che l’evoluzione della pandemia potrà imporre alcune modifiche all’impianto descritto nel bando di iscrizione, sia nella modalità di funzionamento dei servizi educativi sia per quanto riguarda le convenzioni con i gestori privati.

Possono iscriversi i bambini nati dall’1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2020 per le classi di età piccoli, medi e grandi. Per la classe di età dei lattanti, è possibile iscrivere i bambini nati dall’1 gennaio 2021 al 31 maggio 2021 (nel caso in cui la domanda si presenti prima della nascita del bambino, andrà validata, una volta nato, con una comunicazione al Quartiere).

Durante il periodo di apertura del bando, in caso di necessità, è possibile avere indicazioni e supporti specifici per le iscrizioni online presso gli Uffici scuola di Quartiere.

I posti disponibili

I posti disponibili per i nuovi ingressi nei nidi comunali sono 1.596 su 2.934 posti
complessivi tra i servizi a gestione diretta (50 nidi comunali e 3 spazi bambino); 7 nidi gestiti attraverso concessioni con soggetti privati; 2 nidi in convenzione con posti assegnati tramite graduatorie comunali.

Ci sono poi 33 nidi privati convenzionati con il Comune di Bologna che mettono a disposizione delle famiglie 680 posti, di cui 332 per i nuovi accessi, applicando tariffe mensili agevolate grazie all’integrazione della retta da parte del Comune di Bologna che varia da 200 a 640 euro in base all’ISEE. L’iscrizione qui avviene contattando direttamente il nido scelto.

Per l’anno educativo 2021/2022 il nuovo sistema di convenzioni comprende anche i 147 posti (di cui 101 disponibili per i nuovi ingressi) dei 19 Piccoli Gruppi Educativi (Pge) e i 153 posti delle 9 sezioni primavera (130 quelli disponibili per i nuovi ingressi). Anche in questi servizi dallo scorso anno è stato introdotto il sistema della retta agevolata. Le famiglie iscritte su un posto convenzionato a un Pge potranno usufruire di tariffe agevolate, grazie all’integrazione della retta da parte del Comune, da 200 a 450 euro al mese in base all’ISEE. Per le sezioni primavera l’integrazione va da 130 a 350 euro mensili in base all’ISEE.

Per dare opportunità a tutte le famiglie di iscrivere i propri bambini al nido, non sono ammesse doppie iscrizioni al nido comunale e al nido privato, Pge o sezione primavera convenzionati.