Nessun Dorma: due navette gratuite da e per il centro

Dalle 20 alle 2 dai parcheggi di parco Ferrari e del PalaPanini. Due le aree custodite per biciclette e scooter: in corso Canalgrande e in viale Vittorio Veneto – Palazzo dei Musei

logocomune-modenaMODENA – Chi vuole raggiungere in auto la notte bianca modenese, può contare sul Parcheggio del Centro (Novi Park) con i suoi 1.700 posti protetti all’ingresso del cuore storico di Modena, a pochi passi da Pomposa e largo Sant’Agostino. In una notte che porta in centro tante persone anche il Parcheggio del Centro potrebbe essere presto al completo, e per questo il Comune, in collaborazione con l’agenzia per la mobilità Amo e con l’azienda di trasporto pubblico Seta ha organizzato navette gratuite per chi lascia l’auto nei parcheggi scambiatori.

Per raggiungere il centro storico, infatti, si possono utilizzare gratuitamente le navette che, dalle 20 alle 2, ogni 10 minuti partono dal parcheggio di parco Ferrari su via Emilia Ovest dirette a largo S. Agostino e da quello del PalaPanini con arrivo in largo Garibaldi e ritorno.

La navetta che parte dall’incrocio tra via Emilia Ovest e viale Italia prevede più fermate: una in via Santi, dove c’è l’anagrafe, una in viale Montecuccoli e un’altra in viale Monte Kosica, davanti allo Stadio Braglia, per accogliere anche coloro che utilizzeranno le centinaia di parcheggi disponibili in quelle zone.

La navetta che parte dal PalaPanini in via Divisione Acqui percorre via Paolo Ferrari con fermata nei pressi del Mef, viale Reiter, via Grimelli, viale Caduti in Guerra, e arriva in largo Garibaldi, da dove, per far ritorno al palasport, percorre via Ciro Menotti.

Per chi raggiunge il centro storico in bicicletta, moto o scooter, dalle 19 alle 2 funzionano due depositi custoditi per le due ruote gestito da “Aliante” in corso Canalgrande all’incrocio con via Università e in viale Vittorio Veneto davanti al Palazzo dei Musei.

Dalle 14 di sabato 19 maggio sarà sospeso il servizio di filobus e autobus nelle vie del centro storico interessate dalla notte bianca.